Come installare Memcached su Ubuntu 22.10/22.04/20.04


Memcached può essere estremamente utile per velocizzare i tempi di risposta su siti web dinamici. Poiché il software risiede nella RAM e non su dispositivi di archiviazione esterni, può trarre vantaggio quando il tuo sito Web necessita di informazioni rapidamente senza attendere. Se utilizzato correttamente, Memcached può migliorare significativamente l'esperienza dell'utente sul tuo sito Web riducendo la latenza e aumentando la velocità complessiva dei tempi di risposta. Inoltre, poiché Memcached è open source, chiunque può utilizzarlo senza pagare costi di licenza. Tuttavia, poiché Memcached si basa sulla RAM, può essere costoso ridimensionarlo se si dispone di un sito Web di grandi dimensioni con molto traffico. Nel complesso, Memcached può essere un ottimo modo per migliorare le prestazioni del tuo sito web, ma devi valutare attentamente se sia o meno la soluzione giusta per le tue esigenze specifiche.

Il seguente tutorial ti insegnerà come installare e configurare Memcached sul tuo sistema Linux Ubuntu 22.10, 22.04 e 20.04 e alcuni esempi di configurazione di base.

Avviso IMPORTANTE

Il seguente tutorial è stato eseguito con una versione LTS di Ubuntu 22.04 e sono state prese immagini di esempio. Tuttavia, è stato testato su Ubuntu 20.04 e Ubuntu 22.10. In futuro, se Ubuntu apporterà modifiche per interrompere il tutorial per una delle versioni di distribuzione, posizionare a commento per me indagare in modo da poter aggiornare il tutorial.

Passaggi consigliati prima dell'installazione

Prima di procedere con il tutorial, assicurarsi che il sistema sia aggiornato con tutti i pacchetti esistenti.

sudo apt update

Facoltativamente, puoi elencare gli aggiornamenti per gli utenti che richiedono una revisione o sono curiosi.

pubblicità


sudo apt --list upgradable

Procedi con l'aggiornamento di eventuali pacchetti obsoleti utilizzando il comando seguente.

sudo apt upgrade

Installa Memcached su Ubuntu Linux

Per impostazione predefinita, Ubuntu 22.04 ha Memcached nei suoi repository. Per installare Memcached, inserisci il seguente comando:

sudo apt install memcached libmemcached-tools -y

Nota la seconda opzione di installazione, il "libmemcached-tools" pacchetto, fornisce comandi aggiuntivi per portare interazione extra ed eseguire abilità in Memcached.

Guarda anche  Come installare Jami su Ubuntu 22.10/22.04/20.04

Quindi, verifica che Memcached sia stato installato correttamente utilizzando il file – comando di input della versione.

memcached --version

Esempio di output:

esempio verifica la versione memcached su ubuntu linux

Abilita il servizio Memcached su Ubuntu Linux

Memcached dovrebbe essere attivato per impostazione predefinita. Per verificarlo, usa il comando di stato systemctl come segue.

pubblicità


systemctl status memcached

Esempio di output:

esempio controlla il servizio memcached su ubuntu linux

Se il servizio non è stato attivato, avvia Memcached utilizzando il seguente comando:

sudo systemctl enabled memcached --now

Altri comandi utili per la gestione del servizio Memcached sono i seguenti:

Avvia il servizio Memcached nella sessione utente corrente:

sudo systemctl start memcached

Abilita il servizio Memcached all'avvio del sistema:

sudo systemctl enable memcached

Interrompi il servizio Memcached:

pubblicità


sudo systemctl stop memcached

Disabilita il servizio Memcached all'avvio del sistema:

sudo systemctl disable memcached

Riavvia il servizio Memcached:

sudo systemctl restart memcached

Quindi, verifica che Memcached stia ascoltando attivamente localhost per impostazione predefinita porto 11211. Per confermare questo tipo, quanto segue:

ps -ef | grep memcached

Esempio di output:

esempio controlla le porte aperte su ubuntu linux per memcached

Configura Memcached su Ubuntu Linux

Memcached deve essere in ascolto 127.0.0.1. Quindi, apri l'impostazione predefinita nel file di configurazione che si trova in "/etc/memcached.conf”.

sudo nano /etc/memcached.conf

Ora scorri verso il basso, trova la riga seguente e controlla il "-l" parametro. Lascia come predefinito a meno che tu non abbia un IP interno su una rete locale o un IP esterno dall'esterno; è necessario modificare l'indirizzo IP predefinito da 127.0.0.1 al nuovo indirizzo IP.

pubblicità


-l 127.0.0.1

Si consiglia di disabilitare UDP. A meno che tu non richieda l'abilitazione di questa funzione, aggiungi la seguente riga per disabilitarla.

-U 0

Prima di terminare, si consiglia di modificare l'allocazione di memoria di 64 MB predefinita in quanto non è molto per i siti Web più grandi e non vedrai molti vantaggi nell'utilizzo di Memcached.

Devi impostarlo su qualcosa di ragionevole per il tuo server. Se hai da 3 a 6 GB di RAM poco utilizzata, mettila su 1 GB o 2 GB. Questa è un'impostazione che devi decidere che funziona meglio per il tuo server. Il server della guida funziona su 8 GB, quindi abbiamo regolato la nostra cache solo a 2 GB come esempio e aumenteremo secondo necessità.

-m 2000

Ora salva il file CTRL + O e colpisci "S" poi CTRL + X per uscire e riavviare l'istanza Memcached.

sudo systemctl restart memcached

Consenti regole UFW Memcached su Ubuntu Linux

Se hai UFW attivo, devi creare regole di autorizzazione UFW sul file Porta TCP 11211. A seconda dell'installazione e dei requisiti se si utilizza una rete singola o in un cluster, di seguito sono riportati alcuni esempi:

Guarda anche  Come installare Opera Browser su Ubuntu 37/36/35

Esempio di connessione di rete IP singolare:

pubblicità


sudo ufw allow proto tcp from <ip address> to any port 11211

Connessione di rete IP cluster con molte istanze esempio:

sudo ufw allow proto tcp from <ip address>/24 to any port 11211

Nota che la seconda regola UFW è una regola di sottorete. Nota, assicurati che la rete interna sia sicura e affidabile prima di consentirla.

Installa le librerie PHP Memcached su Ubuntu Linux

Memcached viene fornito con varie estensioni per i linguaggi di programmazione, ma è utilizzato principalmente per PHP. Per installare la libreria PHP inserire quanto segue.

sudo apt install php-memcached apache2 libapache2-mod-php php php-cli php-memcached php-memcached

SlimCleaner

Gli utenti Apache possono eseguire il codice seguente per abilitare Memcached sul proprio sistema.

phpenmod memcached && sudo service apache2 restart

Server HTTP Nginx

Memcached per Nginx sarà abilitato nel tuo blocco PHP per impostazione predefinita una volta installato.

Installa librerie aggiuntive su Ubuntu Linux

È possibile installare il supporto Python e/o Perl eseguendo i seguenti comandi.

pubblicità


Installa il supporto Memcached Python:

sudo apt install python3-pymemcache -y

Installa il supporto Memcached Perl:

sudo apt install libcache-memcached-libmemcached-perl -y

Accedi a Memcached dalla riga di comando su Ubuntu Linux

Le statistiche di Memcached possono essere raccolte da molti software aggiuntivi e UI WEB con cui funziona. Tuttavia, un modo migliore per controllare è interagire con Memcached direttamente utilizzando la riga di comando.

In primo luogo, TELNET al tuo servizio. Ricorda, se usi Telnet, lo bloccherei con la regola del firewall UFW e lo userei solo in un ambiente locale, non usarlo dall'esterno. Ad esempio, Telnet dal tuo PC al tuo server con TELNET. Dovresti entrare in SSH, quindi aprire una sessione Telnet nell'ambiente locale del tuo server.

telnet localhost 11211

Esempio di output:

Trying 127.0.0.1...
Connected to localhost.
Escape character is '^]'.

Installa Telnet utilizzando il seguente comando se non è installato.

apt-get install telnet

Ricorda, assicurati di aver impostato le regole del firewall UFW e utilizzale solo sul server locale, non connetterti in remoto al di fuori del server.

Successivamente, puoi ottenere una panoramica del tuo servizio Memcached utilizzando il seguente comando:

pubblicità


stats

Esempio di output:

STAT pid 5934
STAT uptime 1275
STAT time 1631930242
STAT version 1.6.9
STAT libevent 2.1.12-stable
STAT pointer_size 64
STAT rusage_user 0.113635
STAT rusage_system 0.000000
STAT max_connections 1024
STAT curr_connections 1
STAT total_connections 2
STAT rejected_connections 0
STAT connection_structures 2
STAT response_obj_oom 0
STAT response_obj_count 1
STAT response_obj_bytes 16384
STAT read_buf_count 2
STAT read_buf_bytes 32768
STAT read_buf_bytes_free 0
STAT read_buf_oom 0
STAT reserved_fds 20
STAT cmd_get 0
STAT cmd_set 0
STAT cmd_flush 0
STAT cmd_touch 0
STAT cmd_meta 0
STAT get_hits 0
STAT get_misses 0
STAT get_expired 0
STAT get_flushed 0
STAT delete_misses 0
STAT delete_hits 0
STAT incr_misses 0
STAT incr_hits 0
STAT decr_misses 0
STAT decr_hits 0
STAT cas_misses 0
STAT cas_hits 0
STAT cas_badval 0
STAT touch_hits 0
STAT touch_misses 0
STAT auth_cmds 0
STAT auth_errors 0
STAT bytes_read 7
STAT bytes_written 0
STAT limit_maxbytes 67108864
STAT accepting_conns 1
STAT listen_disabled_num 0
STAT time_in_listen_disabled_us 0
STAT threads 4
STAT conn_yields 0
STAT hash_power_level 16
STAT hash_bytes 524288
STAT hash_is_expanding 0
STAT slab_reassign_rescues 0
STAT slab_reassign_chunk_rescues 0
STAT slab_reassign_evictions_nomem 0
STAT slab_reassign_inline_reclaim 0
STAT slab_reassign_busy_items 0
STAT slab_reassign_busy_deletes 0
STAT slab_reassign_running 0
STAT slabs_moved 0
STAT lru_crawler_running 0
STAT lru_crawler_starts 6
STAT lru_maintainer_juggles 1325
STAT malloc_fails 0
STAT log_worker_dropped 0
STAT log_worker_written 0
STAT log_watcher_skipped 0
STAT log_watcher_sent 0
STAT unexpected_napi_ids 0
STAT round_robin_fallback 0
STAT bytes 0
STAT curr_items 0
STAT total_items 0
STAT slab_global_page_pool 0
STAT expired_unfetched 0
STAT evicted_unfetched 0
STAT evicted_active 0
STAT evictions 0
STAT reclaimed 0
STAT crawler_reclaimed 0
STAT crawler_items_checked 0
STAT lrutail_reflocked 0
STAT moves_to_cold 0
STAT moves_to_warm 0
STAT moves_within_lru 0
STAT direct_reclaims 0
STAT lru_bumps_dropped 0
END

Come sopra, questo mostra alcune cose cruciali che potresti voler vedere, come il tempo di attività, il numero di elementi nella cache e il numero di connessioni client all'istanza

Guarda anche  Come installare Code::Blocks su Ubuntu 22.10/22.04/20.04

È possibile affinare la ricerca esaminando le diverse lastre (partizioni) di memoria Memcached per restituire i risultati.

Esempi di seguito:

Elenca i solai nell'istanza connessa:

stats slabs

Elenco delle lastre che include un conteggio degli elementi memorizzati all'interno di ciascuna lastra:

pubblicità


stats items

Successivamente, puoi accedere ed eliminare i dati utilizzando il comando cachedump per elencare le chiavi.

Per prima cosa, esegui il comando cachedump:

stats cachedump [slab ID] [number of items, 0 for all items]

Esempio in azione:

stats cachedump 1 0

Esempio di output:

ITEM testkey [9 b; 1296857316 s]
END

Come accennato in precedenza, SLAB 1 ha un elemento con il "chiave di prova". Per ottenere il valore effettivo, puoi utilizzare il "ottenere la chiave" comando come segue:

get testkey

Esempio di output:

pubblicità


VALUE testkey 0 9
test data
END

Infine, per eliminare un elemento memorizzato nella cache, in questo caso, il pulsante "chiave di prova" usa il seguente comando:

delete testkey

Esempio di output:

DELETED


Non è quello che cercavi? Prova a cercare ulteriori tutorial.

Lascia un tuo commento