Come installare Python 3.8 su Ubuntu 22.04/20.04


Python, versione 3.8, viene fornito con diverse nuove funzionalità e miglioramenti. Uno dei più notevoli è l'inclusione di una cache del filesystem parallelo per il bytecode compilato. Ciò può fornire un significativo aumento delle prestazioni quando si lavora su progetti di grandi dimensioni. Anche le build di debug ora condividono ABI come build di rilascio, il che dovrebbe aiutare a ridurre le dimensioni complessive delle build di debug. Inoltre, le stringhe f ora supportano un pratico identificatore = per il debug. Questo può essere usato per inserire il valore di un'espressione nella stringa, rendendo più facile rintracciare gli errori. Infine, continue è ora legale in finally: blocchi che possono essere utili quando si ha a che fare con procedure di pulizia che potrebbero dover essere interrotte.

Nel seguente tutorial imparerai come installare Python 3.8 usando il terminale di comando e come scaricare e compilare come metodo alternativo. Il tutorial dimostrerà anche come modificare le versioni alternative di Python per coloro che hanno più versioni installate, come Python 3.12, 3.11, 3.10, ecc.

Passaggi consigliati prima dell'installazione

Prima di procedere con il tutorial, si consiglia vivamente di eseguire un aggiornamento nel proprio terminale per assicurarsi che tutti i pacchetti siano aggiornati per evitare conflitti durante l'installazione. Questo è importante quando si installano pacchetti come nuovi kernel e driver di schede grafiche, in particolare.

sudo apt update

Facoltativamente, puoi elencare gli aggiornamenti per gli utenti che richiedono una revisione o sono curiosi.

sudo apt --list upgradable

Procedi con l'aggiornamento di eventuali pacchetti obsoleti utilizzando il comando seguente.

pubblicità


sudo apt upgrade

Metodo n. 1: installa Python 3.8 – LaunchPAD PPA (consigliato)

La prima e più semplice soluzione per gli utenti di Ubuntu sarebbe importare il file squadra dei "serpenti morti". Launchpad PPA. Questo conterrà sempre gli ultimi aggiornamenti per Python e tutti i pacchetti extra che potrebbero essere richiesti.

Guarda anche  Come installare MariaDB 10.6 su Ubuntu 20.04 LTS

Importazione del repository Python 3.8

Innanzitutto, installa i seguenti pacchetti necessari. Molto probabilmente sono installati ma esegui il comando per sicurezza.

sudo apt install dirmngr ca-certificates software-properties-common apt-transport-https -y

Per gli utenti che non hanno precedentemente importato una chiave GPG dal server delle chiavi di Ubuntu, il terminale della riga di comando avrà spesso problemi nell'importazione delle chiavi GPG dai PPA di LaunchPAD perché le directory non vengono create. Questa è una soluzione facile. Utilizzare il comando seguente che, a sua volta, genererà le directory.

sudo gpg --list-keys

Esempio di output:

gpg: directory '/root/.gnupg' created
gpg: keybox '/root/.gnupg/pubring.kbx' created
gpg: /root/.gnupg/trustdb.gpg: trustdb created

Questo può essere saltato, ma se riscontri un problema, esegui semplicemente il comando e riprova.

Il prossimo compito è importare la chiave GPG necessaria.

pubblicità


sudo gpg --no-default-keyring --keyring /usr/share/keyrings/deadsnakes.gpg --keyserver keyserver.ubuntu.com --recv-keys F23C5A6CF475977595C89F51BA6932366A755776

Esempio di output:

gpg: key BA6932366A755776: public key "Launchpad PPA for deadsnakes" imported
gpg: Total number processed: 1
gpg:               imported: 1

Con la chiave GPG ora importata, puoi importare il LaunchPAD PPA. Ricorda, abbina il comando alla versione di Linux Mint che stai utilizzando, altrimenti l'installazione probabilmente fallirà con errori.

Importa PPA per Ubuntu 22.04 LTS Jammy Jellyfish

echo 'deb [signed-by=/usr/share/keyrings/deadsnakes.gpg] https://ppa.launchpadcontent.net/deadsnakes/ppa/ubuntu jammy main' | sudo tee -a /etc/apt/sources.list.d/python.list

Importa PPA per Ubuntu 20.04 LTS Focal Fossa

echo 'deb [signed-by=/usr/share/keyrings/deadsnakes.gpg] https://ppa.launchpadcontent.net/deadsnakes/ppa/ubuntu focal main' | sudo tee -a /etc/apt/sources.list.d/python.list

Prima di continuare, esegui un aggiornamento APT per riflettere il PPA appena importato.

sudo apt update

Esegui il comando di installazione per Python 3.8

Con il PPA 3.8 ora importato, puoi installare Python eseguendo il comando seguente.

sudo apt install python3.8 -y

Verificare l'installazione e la versione build utilizzando il comando seguente.

python3.8 --version

Esempio di output:

pubblicità


Python 3.8.15

Facoltativamente, è possibile installare i seguenti extra.

Comando di installazione di Python 3.8 del modulo di debug

sudo apt install python3.8-dbg -y

Modulo sviluppatore (dev) Comando di installazione Python 3.8

sudo apt install python3.8-dev -y

Modulo VENV (ambiente virtuale) Comando di installazione Python 3.8

sudo apt install python3.8-venv -y

Comando di installazione Python 3.8 del modulo Distutils

sudo apt install python3.8-distutils -y

Modulo di utilità lib2to3 Comando di installazione di Python 3.8

sudo apt install python3.8-lib2to3 -y

Modulo DBM.GNU Comando di installazione di Python 3.8

sudo apt install python3.8-gdbm -y

Comando di installazione Python 3.8 del modulo Tkinter

sudo apt install python3.8-tk -y

In alternativa, per installare tutti gli extra, eseguire il comando di installazione completa.

sudo apt install python3.8-full

# 2° Metodo: Installa Python 3.8 – Scarica l'archivio manualmente

Scarica Python 3.8

Per prima cosa, visita il pagina ufficiale di download e prendi l'ultima versione di quello che stai cercando. Le istruzioni esatte dovrebbero funzionare su qualsiasi versione poiché la stai compilando. Una volta copiato il collegamento, utilizzare il file comando wget per scaricare l'archivio Python 3.8.

wget https://www.python.org/ftp/python/3.8.15/Python-3.8.15.tar.xz

QUESTO CAMBIERÀ MOLTO BREVEMENTE, ASSICURATI DI OTTENERE UN COLLEGAMENTO FRESCO; QUANTO SOPRA È SOLO UN COMANDO DI ESEMPIO.

Guarda anche  Come installare Tor Browser su AlmaLinux 9

Estrai l'archivio Python e ricorda di cambiare il numero di versione se ne hai scaricato uno più recente.

tar -xf Python-3.8.{version}.tar.xz

Ora installa le dipendenze necessarie per installare Python 3.8.

pubblicità


sudo apt install build-essential zlib1g-dev libncurses5-dev libgdbm-dev libnss3-dev libssl-dev libsqlite3-dev libreadline-dev libffi-dev curl libbz2-dev pkg-config make -y

Passare alla directory.

cd Python3.8.{version}/

Ora, esegui il ./configure –enable-ottimizzazioni comando.

./configure --enable-optimizations --enable-shared

Lo script esegue diversi controlli per assicurarsi che tutte le dipendenze del sistema siano presenti. ./configure –enable-optimizations ottimizzerà il binario Python eseguendo più test, rallentando il processo di compilazione.

Ora che hai creato e configurato l'ambiente, è il momento di compilarlo con il comando make.

make

Un trucco pratico è specificare il -J in quanto ciò può aumentare significativamente la velocità di compilazione se si dispone di un server potente.

Ad esempio, al cotone biologico viene applicata l'etichetta LinuxCapable la macchina ha 6 CPU e posso usarne tutte e sei o almeno usarne da 4 a 5 per aumentare la velocità.

pubblicità


make -j 6

Una volta terminata la compilazione, installa i binari Python come segue:

sudo make altinstall

Nota, si consiglia di utilizzare il fai altinstall comando NOT per sovrascrivere il sistema binario Python 3 predefinito.

Successivamente, è necessario configurare le associazioni di runtime del linker dinamico con comando ldconfig dopo l'installazione.

sudo ldconfig /opt/Python3.8.{version}

Solo esempio:

sudo ldconfig /opt/Python3.8.15

Nota, non saltare questo, o incontrerai problemi. Dovrai anche sostituire il percorso con il nome e la versione della directory.

Conferma che Python 3.8 e la versione build siano installati eseguendo il comando seguente.

pubblicità


sudo python3.8 --version

Esempio di output:

Python 3.8.15

Installa Python PIP con 3.8 su Ubuntu Linux

Per impostazione predefinita, l'installazione di Python 3.8 utilizzando il seguente comando APT dovrebbe funzionare per tutti coloro che utilizzano il file Repository PPA Python.

sudo apt install python3-pip

Pip avrebbe dovuto essere già installato, ma per coloro che hanno problemi e devono reinstallare utilizzando il metodo manuale, seguire i passaggi per il download get-pip.py usando il comando wget.

wget https://bootstrap.pypa.io/get-pip.py

Quindi, installa il file scaricato.

python3.8 get-pip.py

Una volta installato, è una buona idea controllare gli aggiornamenti.

python3.8 -m pip install --upgrade pip

Esempio di output:

pubblicità


joshua@ubuntu-linux:~$ python3.8 -m pip install --upgrade pip
Defaulting to user installation because normal site-packages is not writeable
Requirement already satisfied: pip in ./.local/lib/python3.8/site-packages (22.3.1)

Ora verifica la versione PIP 3.8 installata con il seguente comando.

pip3.8 --version

Esempio di output:

pip 22.3.1 from /home/joshua/.local/lib/python3.8/site-packages/pip (python 3.8)

Cambia le versioni predefinite di Python su Ubuntu Linux

Potresti averne uno in particolare che desideri come predefinito per gli utenti che necessitano di più versioni di Python sul loro sistema. I seguenti passaggi ti mostreranno come modificare le versioni di Python quando ne hai installate numerose.

Guarda anche  Come installare Plex Media Server su Ubuntu 22.10/22.04/20.04

Innanzitutto, devi aggiungere separatamente i collegamenti simbolici per ogni versione di Python. Accanto al collegamento simbolico, aggiungerai il nome del gruppo python e il numero dell'opzione.

Esempio (puoi personalizzarlo o copiarlo):

sudo update-alternatives --install /usr/bin/python python /usr/bin/python2.7 1
sudo update-alternatives --install /usr/bin/python python /usr/bin/python3.7 2
sudo update-alternatives --install /usr/bin/python python /usr/bin/python3.8 3
sudo update-alternatives --install /usr/bin/python python /usr/bin/python3.9 4
sudo update-alternatives --install /usr/bin/python python /usr/bin/python3.10 5
sudo update-alternatives --install /usr/bin/python python /usr/bin/python3.11 6
sudo update-alternatives --install /usr/bin/python python /usr/bin/python3.12 7

Ricorda, non richiede che tutte le versioni siano elencate; puoi copiare l'intero comando e le versioni che hai installato avranno collegamenti simbolici creati.

pubblicità


Quindi, elenca le versioni di Python con il comando seguente.

sudo update-alternatives --config python

Esempio di output:

cambia la versione di Python per 3.8 su Ubuntu Linux

Come accennato in precedenza, la macchina del tutorial ha le versioni Python 3.12, 3.11, 3.10, 3.9, 3.8 e 3.7 installate, con 3.12 attualmente la versione predefinita selezionata. Questo può essere visto con la versione con un Asterisco * accanto al numero di selezione.

Se vuoi rendere, ad esempio, Python 3.8 la versione predefinita, lo farai inserire il numero di selezione 6 in questo esempio, e il tuo varierà, dato il numero di versioni installate, poiché i numeri di selezione potrebbero cambiare.

In caso di successo, otterrai il seguente output.

update-alternatives: using /usr/bin/python3.8 to provide /usr/bin/python (python) in manual mode

Se rimetti in vendita le opzioni alternative, Python 3.8 è la versione predefinita con Asterisco * segno predefinito.

pubblicità


Esempio:

cambia la versione di Python per 3.8 su Ubuntu Linux - esempio relist


Non è quello che cercavi? Prova a cercare ulteriori tutorial.

1 pensiero su "Come installare Python 3.8 su Ubuntu 22.04/20.04"

Lascia un tuo commento