Come installare Snap & Snap-Store (Snapcraft) su openSUSE Leap 15

Per impostazione predefinita, openSUSE non viene fornito con Snap o Snap Store installato poiché si tratta di una funzionalità creata da sviluppata da Canonical come un modo più semplice e veloce per ottenere le ultime versioni del software installate su Ubuntu sistemi e i pacchetti Snap vengono installati da un server SNAP centrale gestito da Canonical.

Snap può essere installato e, per la maggior parte, funziona con la maggior parte dei pacchetti su basato su openSUSE sistemi attualmente attivamente supportati. Ci sono alcuni conflitti con pacchetti specifici. Il problema con il gestore di pacchetti snaps VS zypper è che gli snap sono autonomi, con conseguente aumento di .snap dovuto all'inclusione di tutte le sue dipendenze e vari gradi di lieve degrado delle prestazioni rispetto a un'applicazione installata in modo nativo. Al contrario, zypper è molto più leggero della sua controparte snap perché non ha bisogno di raggruppare le dipendenze.

Nel seguente tutorial imparerai come installare Snapcraft e avrai la possibilità di utilizzare questa funzionalità in futuro in openSUSE Leap 15.

Prerequisiti

Aggiorna sistema operativo

Aggiorna il tuo openSUSE sistema operativo per assicurarsi che tutti i pacchetti esistenti siano aggiornati:

sudo zypper refresh

Il tutorial utilizzerà il comando sudo e supponendo che tu abbia lo stato di sudo.

Per verificare lo stato di sudo sul tuo account:

sudo whoami

Esempio di output che mostra lo stato di sudo:

[joshua@opensuse ~]$ sudo whoami root

Per configurare un account sudo esistente o nuovo, visita il nostro tutorial su aggiungere un utente a Sudoers su openSUSE.

Per usare il account di root, usa il seguente comando con la password di root per accedere.

su

Annuncio


Installa Snapcraft (Snapd)

Per installare Snap, devi prima importare il repository snappy per la tua versione di openSUSE Leap. Alcuni esempi sono di seguito.

Importa repository snappy per openSUSE 15.2:

sudo zypper addrepo --refresh https://download.opensuse.org/repositories/system:/snappy/openSUSE_Leap_15.2 snappy

Importa repository snappy per openSUSE 15.3:

sudo zypper addrepo --refresh https://download.opensuse.org/repositories/system:/snappy/openSUSE_Leap_15.3 snappy

Questo cambierà. Tuttavia, sostituire il 15. x con il numero di versione più recente in tempo, è così facile.

Ora importa le chiavi GPG richieste:

sudo zypper --gpg-auto-import-keys refresh

Con il repository e la chiave GPG aggiunti, aggiorna la cache per includere il nuovo repository snappy.

sudo zypper dup --from snappy

Successivamente, installa il pacchetto snapd su openSUSE:

sudo zypper install snapd

Esempio di output:

Come installare Snap & Snap-Store (Snapcraft) su openSUSE Leap 15

Digita "Y", quindi premere "TASTO INVIO" per procedere con l'installazione. 

Una volta installato Snap, è necessario riavviare il sistema.

sudo reboot

Quando sei tornato al tuo sistema, avvia il servizio snapd e abilita l'avvio automatico.

sudo systemctl enable snapd --now

Successivamente, alcuni pacchetti sono disponibili in versione classica, quindi è necessario creare un collegamento simbolico per abilitare il supporto snap classico.

sudo ln -s /var/lib/snapd/snap /snap

Quando si installa Snap per la prima volta, si consiglia di installare i file core per evitare problemi di conflitto:

sudo snap install core

Esempio di output:

core 16-2.52.1 da Canonical✓ installato

Quindi, verifica che il servizio Snapd sia in esecuzione utilizzando il comando systemctl:

stato systemctl snapd

Esempio:

Come installare Snap & Snap-Store (Snapcraft) su openSUSE Leap 15

Come usare Snapcraft (Snapd)

Installa un pacchetto

Ora che Snap è installato, puoi testare rapidamente l'installazione di un pacchetto e questo può essere qualsiasi cosa; tuttavia, per il tutorial, l'applicazione Discord sarà l'esempio.

sudo snap install discord

Esempio di output:

discord 0.0.16 da Snapcrafters installato

Pacchetti di aggiornamento

Per il futuro, per aggiornare Discord e qualsiasi altro pacchetto installato da Snap, esegui il seguente comando:

sudo snap refresh

Rimuovi pacchetti

Se non hai più bisogno di avere Discord installato, rimuovilo usando il comando Snap remove.

sudo snap rimuovi discordia

Esempio di output:

discordia rimossa

Discord funziona bene con Snap e Snap Store; tuttavia, come accennato all'inizio, alcune applicazioni possono essere problematiche, come non aggiungere icone al menu dell'applicazione. Se ciò si verifica, controlla la sezione sulla risoluzione dei problemi alla fine del tutorial.

In rare occasioni, l'icona dell'applicazione non può apparire nel attività > mostra applicazioni menù. Riavvia il sistema poiché ciò risolve la maggior parte di questi bug in genere se si verificano.


Annuncio


Opzionale – Installa Snap-Store

Dopo aver installato Snap sul tuo sistema openSUSE Leap, hai la possibilità di installare il negozio Snapcraft, che utilizza un'interfaccia utente grafica che può essere più attraente e più facile da cercare per i pacchetti. Questo è del tutto facoltativo, ma se vuoi installarlo, esegui il seguente comando:

sudo snap install snap-store

Esempio di output:

snap-store 3.38.0-64-g23c4c77 di Canonical✓ installato

Una volta completata l'installazione, puoi eseguire Snap Store in diversi modi.

Innanzitutto, mentre sei nel tuo terminale, puoi usare il seguente comando:

snap run snap-store

In alternativa, eseguire il snap run snap-store & comando in background per liberare il terminale:

snap run snap-store &

Tuttavia, questo non è pratico e utilizzeresti il seguente percorso sul desktop per aprire con il percorso: Attività > Mostra applicazioni > Snap Store. Se non riesci a trovarlo, usa la funzione di ricerca nel menu Mostra applicazioni se hai molte applicazioni installate.

Esempio:

Come installare Snap & Snap-Store (Snapcraft) su openSUSE Leap 15

Una volta aperto, dovrai attendere alcuni secondi mentre la cache di Snap Store viene scaricata.

L'aspetto finale...

Come installare Snap & Snap-Store (Snapcraft) su openSUSE Leap 15

Come rimuovere Snap (da openSUSE Leap 15)

Per rimuovere Snap dal tuo sistema, esegui il seguente comando:

sudo zypper rimuovi snapd

Ciò rimuoverà Snap e tutti i pacchetti aggiuntivi installati e le dipendenze. Ad esempio, se hai installato Snap Store e non lo hai rimosso in precedenza, questo pacchetto e tutti gli altri installati da Snap per intero.

Esempio:

Rimozione dello snapcraft snapcraft e revisione 6751 Rimozione dello snap-snapcraft-6751.mount Eliminazione degli spazi dei nomi degli snap conservati Pulizia finale della directory Rimozione delle regole di equipaggiamento extra snap-confine Rimozione della cache dello snapd Rimozione dello stato dello snapd

Annuncio


Commenti e Conclusione

Nel tutorial, hai imparato come installare sul sistema Snap di openSUSE Canonical e installare, aggiornare e rimuovere i pacchetti.

Nel complesso, l'adattamento dell'utilizzo dei pacchetti Snap sembra dividere gli utenti a metà. La maggior parte degli amministratori di sistema e degli utenti esperti non toccherà gli Snap; tuttavia, più desktop e utenti occasionali apprezzano la facilità di installazione e aggiornamento dei pacchetti e non si preoccupano del rigonfiamento dello spazio. Dato quanto sono grandi i dischi rigidi SSD in questi giorni, la differenza è piuttosto ridotta a meno che non si disponga di risorse limitate come un server di produzione. Tuttavia, essendo in un contenitore separato, gli Snap possono essere eseguiti più lentamente rispetto a un'applicazione installata in modo nativo tramite zypper.

Gli utenti domestici che trovano difficile l'installazione di applicazioni su openSUSE o anche l'utilizzo di Flatpack dovrebbero dare un'occhiata a Snap per risparmiare tempo e frustrazione durante l'apprendimento del sistema. È un metodo di facile comprensione.

sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
0
Mi piacerebbe che i tuoi pensieri, per favore commenta.X