Come installare il linguaggio di programmazione Rust su Fedora 34 / 35

Ruggine è un linguaggio di programmazione di sistemi open source che si concentra su velocità, sicurezza della memoria e parallelismo. Gli sviluppatori utilizzano Rust per creare un'ampia gamma di nuove applicazioni software, come motori di gioco, sistemi operativi, file system, componenti del browser e motori di simulazione per la realtà virtuale.

Rust è sintatticamente simile a C++ ma può garantire la sicurezza della memoria utilizzando un controllo di prestito per la convalida dei riferimenti.

Per gli utenti, in particolare gli sviluppatori che desiderano provare il linguaggio di programmazione Rust, lo saprai come installare il linguaggio di programmazione Rust su Fedora 34 / 35.

Prerequisiti

  • Sistema operativo consigliato: Fedora Linux 34 / 35 o superiore.
  • Account utente: Un account utente con accesso sudo o root.

Aggiornamento del sistema operativo

Aggiorna il tuo Fedora sistema operativo per assicurarsi che tutti i pacchetti esistenti siano aggiornati:

sudo dnf upgrade --refresh -y

pubblicità


Dipendenze di installazione richieste

Prima di procedere all'installazione di Rust, eseguire il comando seguente per installare o verificare che i pacchetti seguenti siano installati o aggiornati. In caso contrario, Rust potrebbe non essere installato correttamente sul tuo sistema Fedora.

sudo dnf install curl dnf-plugins-core install cmake gcc clang make -y

Una volta installato, passa alla parte successiva del tutorial sull'installazione di Rust.

Installa ruggine

Una volta completata l'installazione richiesta dei pacchetti nei prerequisiti, ora puoi utilizzare (arricciare) per scaricare lo script di installazione di Rust eseguendo il seguente comando:

curl --proto '=https' --tlsv1.2 -sSf https://sh.rustup.rs | sh

Dovresti vedere un output come l'esempio qui sotto. "Tipo 1" e colpisci "Tasto Invio" per continuare.

Esempio:

Come installare il linguaggio di programmazione Rust su Fedora 34 / 35

L'intera installazione dovrebbe richiedere da 1 a 5 minuti, a seconda della velocità Internet e dell'hardware del server. Una volta completato, vedrai il seguente risultato:

Ora dovrai attivare il (Ambiente ruggine) per la tua shell attuale. Questo viene fatto usando il seguente comando per avviare l'ambiente ruggine:

source ~/.profile
source ~/.cargo/env

Verifica la versione build di Rust installata, che a sua volta ti mostrerà che è stata installata correttamente. Digita il seguente comando e premi invio:

rustc -V

Esempio di uscita (Questo cambierà nel tempo con le versioni più recenti):

rustc 1.55.0 (c8dfcfe04 2021-09-06)

pubblicità


Crea un'applicazione di progetto di esempio Rust

Quindi hai installato Rust e credi che dovrebbe funzionare correttamente. Quando si installa un linguaggio di programmazione sul proprio sistema operativo, il modo migliore per verificare è creare un'applicazione di test rapido. Per la guida, farai il famoso (Ciao mondo) uscita utilizzando ruggine.

Innanzitutto, è necessario creare una directory che fungerà da (Area di lavoro):

ATTENZIONE: NON UTILIZZARE SUDO O ROOT PER CREARE LE DIRECTORY O I FILE DEL PROGETTO DI RUST, O POTRETE AVERE PROBLEMI CON LA COMPILAZIONE.

mkdir path/to/rust-projects

In secondo luogo, cambia la directory in Workspace e crea un'applicazione di esempio con il seguente comando:

cd rust-projects && nano helloworld.rs

Quindi, inserisci il seguente codice per il test Hello World:

fn main() {
    println!("Hello World, this is a test provided by LinuxCapable.com");
}

Salva e chiudi (CTRL+O) e poi esci (CTRL+X) quindi compila il programma con il seguente comando:

rustc helloworld.rs

Questo creerà un'applicazione eseguibile al termine della compilazione. L'applicazione si troverà nella directory corrente come output di esempio di seguito:

Come installare il linguaggio di programmazione Rust su Fedora 34 / 35

Per eseguire l'applicazione creata utilizzando Rust, esegui il programma con il comando execute:

./helloworld

Esempio di output dall'applicazione di test come di seguito:

Come installare il linguaggio di programmazione Rust su Fedora 34 / 35

Come aggiornare Rust

Aggiornare Rust è relativamente facile e si esegue con un semplice comando nel terminale. Digita quanto segue:

rustup update

Esempio di output:

Come installare il linguaggio di programmazione Rust su Fedora 34 / 35

pubblicità


Come rimuovere (disinstallare) ruggine

Se in futuro non avrai più bisogno di Rust sul tuo sistema operativo, esegui il seguente comando:

rustup self uninstall

Esempio di output:

Come installare il linguaggio di programmazione Rust su Fedora 34 / 35

Per rimuovere con successo, digita "Y" e premere il "TASTO INVIO".

Avrai quindi il seguente risultato che Rust è stato rimosso con successo dal tuo sistema.

Commenti e Conclusione

Nel tutorial, hai imparato come installare il linguaggio di programmazione Rust sul tuo sistema operativo Fedora e creare un'applicazione di test rudimentale. Nel complesso, Rust è fantastico, soprattutto perché garantisce la sicurezza della memoria. Non puoi scrivere buffer overflow, puntatori penzolanti o bug double-free in Rust che, invece di C/C++, eliminano un'intera classe di bug di sicurezza nel tuo software.

Lascia un tuo commento