Come installare o aggiornare Apache all'ultima versione su Debian 11 Bullseye

Apache, conosciuto anche come Server HTTP Apache, è stata una delle applicazioni server Web più utilizzate a livello globale negli ultimi decenni. Per impostazione predefinita, Apache è installato e sul repository Debian 11 Bullseye; tuttavia, con Debian, le versioni stabili non cambiano per la maggior parte tranne che per la sicurezza o aggiornamenti urgenti di bug per mantenere il titolo "stabile", che sono noti. A causa di ciò, Apache può perdere nuove funzionalità e miglioramenti e correzioni di bug non relativi alla sicurezza, soprattutto dato il ritardo di alcuni anni tra i rilasci Debian stabili.

Nel seguente tutorial imparerai come eseguire l'aggiornamento all'ultimo server Web Apache su Debian 11 Bullseye.

Prerequisiti

  • Sistema operativo consigliato: Debian 11 Bullseye
  • Account utente: Un account utente con privilegi sudo or accesso root (comando su).
  • Pacchetti richiesti: arricciare

Aggiornamento del sistema operativo

Aggiorna il tuo Debian 11 sistema operativo per assicurarsi che tutti i pacchetti esistenti siano aggiornati:

sudo apt update && sudo apt upgrade

Accesso root o sudo

Per impostazione predefinita, quando crei il tuo account all'avvio con Debian rispetto ad altre distribuzioni, non riceve automaticamente lo stato di sudoers. Devi avere accesso a password di root usare il comando su o visita il nostro tutorial su Come aggiungere un utente a Sudoers su Debian.

Installa il pacchetto CURL

Il tutorial utilizzerà il pacchetto curl; per prima cosa verifica se il pacco è presente:

curl --version

Esempio di output se installato:

curl 7.74.0 (x86_64-pc-linux-gnu) libcurl/7.74.0 OpenSSL/1.1.1k zlib/1.2.11 brotli/1.0.9 libidn2/2.3.0 libpsl/0.21.0 (+libidn2/2.3.0) libssh2/1.9.0 nghttp2/1.43.0 librtmp/2.3
Release-Date: 2020-12-09

Se non hai curl installato, usa il seguente comando:

sudo apt install curl -y

pubblicità


Installa l'ultimo Apache

Aggiunta del repository Apache da Ondřej Surý Repository

Il primo passo è importare e installare il server web Apache all'ultima versione è aggiungere il repository da Ondřej Surý's. Per chi non ha familiarità, Ondřej è il manutentore di PHP su Debian.

Per aggiungere il Repository, usa il seguente comando nel tuo terminale:

curl -sSL https://packages.sury.org/apache2/README.txt | sudo bash -x

Aggiorna il tuo repository per riflettere la nuova modifica:

sudo apt update

Ora che hai installato il Repository Apache e aggiornato l'elenco dei repository, installa Apache2 con quanto segue:

sudo apt install apache2

Esempio di output:

installa l'ultimo apache debian 11 | Compatibile con Linux

Tipo Sì, poi premere il tasto invio per procedere e completare l'installazione.

Quindi, conferma che l'installazione è andata a buon fine confermando la nuova build:

sudo apache2 -v

Esempio di output:

Server version: Apache/2.4.51 (Debian)
Server built:   2021-10-07T19:28:50

Ora assicurati che Apache sia in esecuzione usando il comando systemctl:

systemctl status apache2

Esempio di output:

stato systemctl ok ultimo apache2 debian 11 | Compatibile con Linux

Se Apache non è attivato, per avviare l'applicazione webserver, utilizzare il seguente comando:

sudo systemctl start apache2

Per abilitare Apache all'avvio del sistema, utilizzare quanto segue:

sudo systemctl enable apache2

Output di esempio in caso di successo:

Synchronizing state of apache2.service with SysV service script with /lib/systemd/systemd-sysv-install.
Executing: /lib/systemd/systemd-sysv-install enable apache2

Questa versione sarà sempre mantenuta e aggiornata quando sarà disponibile una nuova versione di Apache; Ondřej Surý si aggiorna in genere entro pochi giorni o poche settimane mentre mantiene i repository PHP, Nginx e Apache creati; è coerente con il suo aggiornamento.

Opzionale. Configura UFW Firewall per Apache

Dopo aver installato il server Web Apache 2, sarà necessario modificare il Regole UFW se hai installato UFW. Per consentire l'accesso esterno alle porte Web predefinite. Fortunatamente, durante l'installazione, Apache si registra con UFW per fornire alcuni profili che possono essere utilizzati per abilitare o disabilitare l'accesso, rendendo la configurazione facile e veloce.

Se desideri installare il firewall UFW, esegui il seguente comando:

sudo apt install ufw -y

Una volta installato UFW, abilitare l'avvio di UFW e attivarlo all'avvio del sistema.

sudo ufw enable

Quindi, elenca i profili dell'applicazione per vedere i profili Apache disponibili con il seguente comando:

sudo ufw app list

Esempio di output:

Available applications:
  Apache
  Apache Full
  Apache Secure

Dall'output sopra, hai tre opzioni di profilo tra cui scegliere. Per abbatterlo, Apache gira sulla porta 80 (HTTP), Apache Sicuro gira sulla porta 443 (HTTPS), e Apache completo è una combinazione di consentire entrambi. Il più comune è Apache Full o Apache Secure.

Per il tutorial, poiché non abbiamo impostato SSL, abiliteremo il profilo (Apache) con il seguente comando:

sudo ufw allow 'Apache'

Esempio di output:

Rule added
Rule added (v6)

Come sopra, le regole sono state aggiunte sia per IPV4 che per IPV6. Successivamente, puoi disabilitare questo profilo e abilitare solo protetto o disabilitare la regola Apache e utilizzare invece la regola Apache Full.


pubblicità


Come mantenere aggiornato Apache

Per aggiornare Apache in futuro, tutto ciò che devi fare è eseguire il comando di aggiornamento apt man mano che il nuovo repository viene aggiunto al elenco di fonti apt:

sudo apt update

Se disponibile, aggiorna Apache come segue:

sudo apt upgrade

Oppure aggiorna Apache da solo:

sudo apt upgrade apache2

Questo è tutto ciò che devi fare per mantenere aggiornata la tua versione.

Commenti e Conclusione

Nel tutorial, hai imparato come installare Apache 2 utilizzando il repository di Ondřej Surý. Nel complesso, Apache è da decenni il server di applicazioni Web più utilizzato al mondo. Tuttavia, Nginx ha finalmente superato di poco il comando. Apache è ancora una delle applicazioni Web più implementate e riconosciute, in particolare con la combinazione di stack LAMP, che viene spesso utilizzata per i server Web di back-end. Troverai opzioni più amichevoli per Apache rispetto a Nginx, portando i nuovi utenti a entrare nell'hosting del loro server web, forse per provare Apache su Nginx come primo passo.

Lascia un tuo commento