Come installare o aggiornare all'ultima versione di Cockpit su Ubuntu 20.04


Cabina di pilotaggio è un gestore di server remoto gratuito leggero e facile da usare per i server GNU/Linux. La cabina di pilotaggio è un interfaccia grafica basata sul web per i server destinati a persone che non conoscono Linux agli esperti come gli amministratori di sistema. Cockpit rende rilevabile Linux, consentendo a chiunque utilizzi il software di eseguire attività come avviare container, amministrare lo storage, configurare reti e ispezionare i log.

Uno degli svantaggi dell'utilizzo di Cockpit con Ubuntu 20.04 LTS è il rilascio stabile a lungo termine, le versioni più recenti di Cockpit non saranno presenti nel repository predefinito. Tuttavia, nel seguente tutorial, imparerai come installare o aggiornare all'ultima versione di Cockpit per il tuo sistema Ubuntu 20.04.

Prerequisiti

  • Sistema operativo consigliato: Ubuntu 20.04 - facoltativo (Ubuntu 21.04)
  • Account utente: Un account utente con accesso sudo o root.
  • Pacchetti richiesti: Ubuntu Backport installato.
  • Pacchetti opzionali: Cabina di pilotaggio

Aggiornamento del sistema operativo

Innanzitutto, prima di tutto, aggiorna il tuo Ubuntu sistema operativo per assicurarsi che tutti i pacchetti esistenti siano aggiornati:

sudo apt update && sudo apt upgrade -y

pubblicità


Installa i backport di Ubuntu 20.04

Per installare o aggiornare Cockpit all'ultima versione utilizzando il Gestore pacchetti APT, è necessario installare i backport. Per impostazione predefinita, il repository di Ubuntu 20.04 è molto indietro rispetto alle ultime versioni correnti di Cockpit.

Il processo è molto semplice come mostrerà il tutorial. Chi non ha familiarità con i backport offre un modo per fornire versioni più recenti del software per le versioni precedenti di Ubuntu in modo selettivo. Più comunemente, il team di Backports offrirà nuove versioni di applicazioni standalone che possono essere aggiornate in sicurezza senza influire sul resto del sistema.

Per installare i backport, apri il file / Etc / apt / sources.list come segue:

sudo nano /etc/apt/sources.list

Quindi, aggiungi la seguente riga:

deb http://archive.ubuntu.com/ubuntu focal-backports main restricted universe multiverse

Si noti la focali-backport, e questo è il nome backport del tuo sistema operativo Ubuntu.

Per Ubuntu armhf or arm64 porte, usa invece questa riga:

deb http://ports.ubuntu.com/ubuntu-ports trusty-backports main restricted universe multiverse

Se non sei sicuro, usa sempre la prima opzione, poiché si adatta alla maggior parte degli utenti.

Ora aggiorna il tuo elenco di repository come segue:

sudo apt-get update

Nota che i tuoi pacchetti APT esistenti non verranno aggiornati alle ultime versioni dai backport e dovrai farlo manualmente per ogni pacchetto che desideri installare o aggiornare.

Installa o aggiorna Cockpit all'ultima versione

Ora che hai installato i backport, puoi procedere all'aggiornamento o all'installazione di Cockpit. Attualmente, al momento della scrittura, il repository predefinito di Ubuntu 20.04 Cockpit Versione 215, e la versione aggiornata più recente sui backport di Ubuntu è Versione 248.

Per installare o aggiornare, utilizzare il seguente comando:

sudo apt-get install -t focal-backports cockpit

Questo comando installerà l'ultima versione di Cockpit e installerà le ultime dipendenze per Cockpit.

Ora accedi utilizzando il tuo browser Internet preferito e digita il tuo dominio o l'indirizzo IP del server con port:9090 per Cockpit e controlla l'ultima versione. Ad esempio, HTTP://192.168.51.131:9090.

Dovresti essere passato da questa vecchia versione:

Come installare o aggiornare all'ultima versione di Cockpit su Ubuntu 20.04

Alla versione più recente come di seguito:

Come installare o aggiornare all'ultima versione di Cockpit su Ubuntu 20.04

Congratulazioni, hai installato o aggiornato con successo l'ultima console Cockpit Webui.


pubblicità


Come risolvere non è possibile aggiornare la cache mentre si è offline in Cockpit

Questo è l'errore più comune con gli utenti Ubuntu e Cockpit, e sembra essere incostante; tuttavia, è la domanda di supporto più comune che ho visto finora. Per risolvere questo problema, procedi nel seguente modo:

Innanzitutto, installa il responsabile del network pacchetto:

sudo apt install network-manager

Quindi, apri il 00-installer-config.yaml file come segue:

sudo nano /etc/netplan/00-installer-config.yaml

Ora copia e incolla il seguente testo:

# This is the network config written by 'subiquity'
network:
  ethernets:
    enp4s0:
      dhcp4: true
  version: 2
  renderer: NetworkManager

Devi essere allo stesso livello di rientro di Versione: 2 su un nuovo inserto di linea renderer: NetworkManager. Questo deve essere fatto esattamente come nell'esempio precedente, altrimenti non funzionerà.

Ora riavvia responsabile del network come segue:

sudo systemctl restart network-manager.service

Nota, se hai problemi, fai un riavvio completo del tuo sistema. Questo risolverà il 99% dei problemi di cache relativi a Cockpit.

Commenti e conclusioni

Nel tutorial, hai imparato come installare i backport di Ubuntu per Focal Fossa 20.04, insieme all'installazione o all'aggiornamento all'ultima versione di Cockpit. Nel complesso, non troverai molto utile per i backport. Non è consigliabile utilizzarli in alcuni casi, ma possono essere utili per alcuni pacchetti come Cockpit se vengono costantemente aggiornati e arrivano nuove versioni.

Per gli utenti nuovi a Cockpit, visita il sito ufficiale pagina di documentazione per saperne di più sulle sue caratteristiche e su come usarlo.

Sottoscrivi
Notifica
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x