Come installare MongoDB Community Edition su Debian 10 Buster

MongoDB è un database di documenti gratuito e open source. Il software è caratterizzato come un database NoSQL, uno strumento per l'archiviazione di JSON o forse anche un database di documenti.

Alcune caratteristiche e vantaggi includono:

  • Schemi di documenti flessibili
  • Accesso ai dati nativo del codice
  • Design favorevole al cambiamento
  • Query e analisi potenti
  • Facile scalabilità orizzontale

Nella guida qui sotto, spiegheremo come installare MongoDB Community Edition su Debian 10, Buster. Questa versione è la versione aggiornata degli sviluppatori MongoDB che è stabile.

Prerequisiti

Avrai bisogno dell'accesso root o dei privilegi sudo sul tuo account utente per eseguire l'installazione. Dovrai assicurarti che il tuo sistema operativo Debian 10 sia aggiornato digitando quanto segue.

sudo apt update && sudo apt upgrade -y

Successivamente, installa i pacchetti richiesti per l'installazione manuale di MongoDB.

sudo apt install dirmngr gnupg apt-transport-https software-properties-common ca-certificates curl -y

pubblicità


Scarica MongoDB

Ora installa la chiave MongoDB GPG richiesta eseguendo quanto segue.

curl -fsSL https://www.mongodb.org/static/pgp/server-4.4.asc | sudo apt-key add -

Nota, attualmente MongoDB è alla versione 4.4, ma questo potrebbe cambiare. Visitare il pagina di distribuzione per Debian 10 Buster per verificare l'ultima versione per la chiave GPG e scaricare il pacchetto.

Successivamente, scaricherai il pacchetto.

sudo add-apt-repository 'deb https://repo.mongodb.org/apt/debian buster/mongodb-org/4.4 main'

Installa MongoDB

Una volta scaricato, procedere con l'aggiornamento del repository appena aggiunto e l'installazione. Tipo "Y"Quando richiesto.

sudo apt update && sudo apt install mongodb-org

Esempio di output:

Reading package lists… Done
 Building dependency tree       
 Reading state information… Done
 The following additional packages will be installed:
   mongodb-database-tools mongodb-org-database-tools-extra mongodb-org-mongos
   mongodb-org-server mongodb-org-shell mongodb-org-tools
 The following NEW packages will be installed:
   mongodb-database-tools mongodb-org mongodb-org-database-tools-extra
   mongodb-org-mongos mongodb-org-server mongodb-org-shell mongodb-org-tools
 0 upgraded, 7 newly installed, 0 to remove and 0 not upgraded.
 Need to get 102 MB of archives.
 After this operation, 202 MB of additional disk space will be used.
 Do you want to continue? [Y/n] 

I seguenti pacchetti verranno installati come parte del pacchetto MongoDB-org.

  • MongoDB-org server – Il demone del server mongodb.
  • mongodb-org-Mongos – Il demone mongodb mongos.
  • monodb-org-shell – La conchiglia mongodb.
  • monodb-org-tools – Contiene strumenti per l'importazione, l'esportazione e altre utilità.

pubblicità


Controllo dello stato MongoDB

Controlla lo stato prima di continuare per assicurarti che MongoDB funzioni. Per impostazione predefinita, dovrebbe essere avviato. Tuttavia, se il software del database non è abilitato o avviato, eseguire i seguenti comandi.

sudo systemctl status 

L'output dovrebbe essere:

lo stato di debian 10 buster mongodb è ok

I seguenti comandi possono essere esercitati con l'avvio, l'arresto, il ricaricamento del database.

start mongodb
 sudo systemctl start mongodb
 stop mongodb
 sudo systemctl stop mongodb
 reload mongodb
 sudo systemctl reload mongodb
 restart mongodb
 sudo systemctl restart mongodb
 enable on start up
 sudo systemctl enable
 disable on start up
 sudo systemctl disable

Testare la connessione al database eseguendo una connessione di prova digitando.

mongo --eval 'db.runCommand({ connectionStatus: 1 })'

Esempio di output:

MongoDB shell version v4.4.6
 connecting to: mongodb://127.0.0.1:27017/?compressors=disabled&gssapiServiceName=mongodb
 Implicit session: session { "id" : UUID("09f11c53-605f-44ad-abec-ec5801bb6b06") }
 MongoDB server version: 4.4.6
 {
     "authInfo" : {
         "authenticatedUsers" : [ ],
         "authenticatedUserRoles" : [ ]
     },
     "ok" : 1
 }

Configurazione MongoDB

Devi modificare il file di configurazione di MongoDB. Si chiama mongod.conf e si trova nella directory /etc. Toglierai il commento dalla sezione sicurezza, altrimenti qualsiasi utente del sistema accederà a qualsiasi database ed eseguirà qualsiasi azione, lasciando i database più esposti a possibili attacchi.

Apri il file mongod.conf usando l'editor nano:

sudo nano /etc/mongod.conf

Quindi, decommenta la seguente riga:

security:
   authorization: enabled

Al termine, eseguire un riavvio.

sudo systemctl restart mongod

pubblicità


Crea utente amministratore su MongoDB

Il fatto che tu abbia abilitato l'autorizzazione abilitata significa che ora devi creare un account utente amministratore. Lo fai richiamando il database con il seguente comando.

mongo

Ora all'interno della shell MongoDB, connettiti al database dell'amministratore.

use admin

Esempio di output:

switched to db admin

Quindi, digita quanto segue per creare un nuovo utente amministratore. Per la nostra guida, chiameremo l'utente admin-mongodb.

db.createUser(
   {
     user: "admin-mongodb", 
     pwd: "$$$$PASSWORDCHANGE$$$$", 
     roles: [ { role: "userAdminAnyDatabase", db: "admin" } ]
   }
 )

Dopo aver premuto invio, dovresti ricevere il seguente output.

Successfully added user: {
     "user" : "admin-mongodb",
     "roles" : [
         {
             "role" : "userAdminAnyDatabase",
             "db" : "admin"
         }
     ]
 }

Ora puoi uscire da MongoDB con quanto segue.

quit()

Prova MongoDB

Nella parte finale, ora proverai per assicurarti di aver impostato correttamente l'account amministratore. Per prima cosa, entra nella shell MongoDB.

use admin

L'output dovrebbe essere:

enter password

 output:
 switched to db admin

Ora, una volta connesso, elencheremo gli utenti e i database a cui sono connessi.

show users

Esempio di output:

{
     "_id" : "admin.mongoAdmin",
     "userId" : UUID("cdc81e0f-db58-4ec3-a6b8-829ad0c31f5c"),
     "user" : "admin-mongodb",
     "db" : "admin",
     "roles" : [
         {
             "role" : "userAdminAnyDatabase",
             "db" : "admin"
         }
     ],
     "mechanisms" : [
         "SCRAM-SHA-1",
         "SCRAM-SHA-256"
     ]
 }

pubblicità


Aggiornamento di MongoDB

Gli aggiornamenti vengono eseguiti con il comando standard del terminale sudo apt update quando hai aggiunto il repository nei tuoi sorgenti. Nell'elenco, non è necessario scaricare di nuovo manualmente gli aggiornamenti.

Congratulazioni, ora hai finito di installare e configurare MongoDB per Debian 10.

Commenti e Conclusione

La guida ti ha mostrato con successo come scaricare la Community Edition di MongoDB. Un unico vantaggio principale MongoDB ha oltre MySQL è la sua capacità di gestire dati non strutturati estesi. È magicamente più veloce. La popolarità di Mongo è in aumento e dovrebbe essere esaminata per qualsiasi progetto di sviluppo pratico che richieda database.

Lascia un tuo commento