Come installare MariaDB 10.7 su Debian 11 Bullseye

MariaDB è uno dei database open source più popolari accanto al suo creatore MySQL. I creatori originali di MySQL sviluppato MariaDB in risposta alle paure che MySQL sarebbe diventato improvvisamente un servizio a pagamento a causa dell'acquisizione da parte di Oracle nel 2010. Con la sua storia di tattiche simili, gli sviluppatori dietro MariaDB hanno promesso di mantenerlo open source e libero da paure come quello che è successo a MySQL.

MariaDB è diventato altrettanto popolare come MySQL con gli sviluppatori, con funzionalità come il clustering avanzato con Grappolo Galera 4, cache/indici più veloci, motori di archiviazione e funzionalità/estensioni che non troverai in MySQL.

Nel seguente tutorial imparerai come installare MariaDB 10.7 su Debian 11 Bullseye.

Prerequisiti

  • Sistema operativo consigliato: Debian 11 Bullseye
  • Account utente: Un account utente con accesso sudo o root.

Aggiorna il sistema operativo

Aggiorna il tuo Debian sistema operativo per assicurarsi che tutti i pacchetti esistenti siano aggiornati:

sudo apt update && sudo apt upgrade -y

Il tutorial utilizzerà il comando sudo che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana supponendo che tu abbia lo stato di sudo.

Per verificare lo stato di sudo sul tuo account:

sudo whoami

Esempio di output che mostra lo stato di sudo:

[joshua@debian~]$ sudo whoami
root

Per configurare un account sudo esistente o nuovo, visita il nostro tutorial su Aggiungere un utente a Sudoers su Debian.

Per utilizzare l' account di root, usa il seguente comando con la password di root per accedere.

su

pubblicità


Installa le dipendenze

Il primo passaggio consiste nell'installare le dipendenze necessarie per l'installazione.

Per fare ciò, usa il seguente comando nel tuo terminale:

sudo apt-get install curl software-properties-common dirmngr ca-certificates apt-transport-https -y

Importa chiave e repository GPG MariaDB 10.7

Per installare correttamente MariaDB, dovrai importare il repository MariaDB 10.7 da MariaDB o dai molti mirror disponibili. Il tutorial mostrerà due opzioni tra cui scegliere.

Opzione 1 – Importa MariaDB 10.7 utilizzando Mirror Server

La prima opzione per importare la chiave e il repository GPG è utilizzare un mirror. È possibile impostare un numero qualsiasi di posizioni dei mirror modificando i comandi di esempio di seguito. L'unico svantaggio è che possono essere in ritardo di alcuni giorni o una settimana rispetto a qualsiasi aggiornamento della versione principale, ad esempio da 10.6.4 a 10.6.5.

Innanzitutto, importa la chiave GPG utilizzando il seguente comando:

sudo apt-key adv --fetch-keys 'https://mariadb.org/mariadb_release_signing_key.asc'

Output di esempio in caso di successo:

Executing: /tmp/apt-key-gpghome.HOUXri7uzh/gpg.1.sh --fetch-keys https://mariadb.org/mariadb_release_signing_key.asc
gpg: requesting key from 'https://mariadb.org/mariadb_release_signing_key.asc'
gpg: key F1656F24C74CD1D8: public key "MariaDB Signing Key <signing-key@mariadb.org>" imported
gpg: Total number processed: 1
gpg:               imported: 1

Quindi, esegui il comando nel tuo terminale per importare il repository MariaDB 10.7:

sudo add-apt-repository 'deb [arch=amd64,arm64,ppc64el] https://mariadb.mirror.liquidtelecom.com/repo/10.7/debian bullseye main'

Nota, i mirror per il download possono essere trovati in questa pagina da Fondazione MariaDB per trovare una posizione più vicina a te per il repository.

Ora che la chiave e il repository sono stati importati, aggiorna l'elenco del gestore di pacchetti apt per riflettere la nuova aggiunta.

sudo apt update

Quindi, saltare l'opzione 2 e passare alla parte di installazione.

Opzione 2 – Importa il repository MariaDB 10.7 utilizzando lo script Bash ufficiale

La seconda scelta e forse più preferita è utilizzare lo script bash ufficiale poiché qualsiasi aggiornamento sarà istantaneo una volta distribuito nei repository ufficiali. Gli utenti che non si trovano vicino ai loro server potrebbero incontrare alcuni problemi, ma questo non sarà un problema per la maggior parte.

Nel tuo terminale, usa il seguente comando.

curl -LsS https://downloads.mariadb.com/MariaDB/mariadb_repo_setup | sudo bash -s -- --mariadb-server-version=10.7 --skip-maxscale --skip-tools

Nota, se il comando fallisce, molto probabilmente, hai dimenticato di installare il pacchetto curl.

sudo apt install curl -y

Esempio di output:

Come installare MariaDB 10.7 su Debian 11 Bullseye

Nota, il maxscale e gli strumenti sono stati ignorati. È possibile rimuovere questi flag, ma al momento gli strumenti non sono supportati per Debian 11. La maggior parte degli utenti non avrà bisogno di questi extra.

Questo mostra che il repository è stato importato con successo. Quindi, aggiorna il tuo elenco di repository APT.

sudo apt update

pubblicità


Installa MariaDB 10.7 su Debian

Per installare MariaDB, dovrai installare i pacchetti client e server. Questo può essere fatto come segue:

sudo apt install mariadb-server mariadb-client

Esempio di output:

Come installare MariaDB 10.7 su Debian 11 Bullseye

Tipo Sì e quindi premere il TASTO INVIO per procedere con l'installazione.

Conferma l'installazione di MariaDB controllando la versione e compila:

mariadb --version

Esempio di output:

mariadb  Ver 15.1 Distrib 10.7.1-MariaDB, for debian-linux-gnu (x86_64) using readline EditLine wrapper

Controlla lo stato del servizio MariaDB 10.7

Ora hai installato MariaDB e puoi verificare lo stato del software del database utilizzando il seguente comando systemctl:

systemctl status mariadb

Esempio:

Come installare MariaDB 10.7 su Debian 11 Bullseye

Per impostazione predefinita, troverai lo stato di MariaDB da attivare. In caso contrario, avvia MariaDB, usa il seguente comando:

sudo systemctl start mariadb

Per fermare MariaDB:

sudo systemctl stop mariadb

Per abilitare MariaDB all'avvio del sistema:

sudo systemctl enable mariadb

Per disabilitare MariaDB all'avvio del sistema:

sudo systemctl disable mariadb

Per riavviare il servizio MariaDB:

sudo systemctl restart mariadb

pubblicità


Proteggi MariaDB 10.7 con Security Script

Durante l'installazione MariaDB le nuove impostazioni predefinite sono considerate deboli dalla maggior parte degli standard e destano preoccupazione per la possibilità di consentire intrusioni o sfruttare gli hacker. Una soluzione consiste nell'eseguire lo script di sicurezza dell'installazione fornito con il MariaDB installazione.

Innanzitutto, usa il seguente comando per avviare il (mysql_secure_installation):

sudo mysql_secure_installation

Quindi, segui di seguito:

  • Impostazione della password per radice conti.
  • Rimozione degli account root accessibili dall'esterno dell'host locale.
  • Rimozione di account utente anonimo.
  • Rimozione del database di prova, a cui per impostazione predefinita possono accedere utenti anonimi.

Nota, tu usi (Y) per rimuovere tutto.

Esempio:

Come installare MariaDB 10.7 su Debian 11 Bullseye

Accedi all'istanza MariaDB 10.7

Ora che hai completato lo script di sicurezza dell'installazione post-installazione, accedi al tuo MariaDB database può essere fatto utilizzando quanto segue:

sudo mysql -u root -p

Ti verrà chiesto di inserire la password di root che hai impostato nella configurazione dell'installazione o nello script di sicurezza post-installazione. Una volta all'interno dell'istanza del servizio MySQL, puoi eseguire il seguente comando come test per vederlo in funzione.

Digitare quanto segue Comando MOSTRA DATABASE:

SHOW DATABASES;

Per chi non conosce MySQL, la sintassi di tutti i comandi deve terminare con ";"

Esempio:

Come installare MariaDB 10.7 su Debian 11 Bullseye

Per uscire dal terminale, digita quanto segue comando di uscita:

EXIT;

pubblicità


Come rimuovere (disinstallare) MariaDB 10.7

Se non desideri più utilizzare MariaDB e desideri rimuoverlo completamente, esegui il seguente comando:

sudo apt remove mariadb-server mariadb-client --purge

Esempio di output:

Come installare MariaDB 10.7 su Debian 11 Bullseye

Tipo Sì e quindi premere il TASTO INVIO per procedere con la disinstallazione.

Quindi, rimuovi i repository che sono stati aggiunti per la rimozione completa. Potresti volerlo fare se stai passando a 10.6 o un'altra fonte.

Per prima cosa, se hai installato MariaDB 10.7 usando il metodo mirror, usa il seguente comando con il –rimozione bandiera ora aggiunto.

sudo add-apt-repository --remove 'deb [arch=amd64,arm64,ppc64el] https://mariadb.mirror.liquidtelecom.com/repo/10.7/debian bullseye main'
sudo apt update

Per rimuovere il repository di script bash, utilizzare il seguente comando.

sudo rm /etc/apt/sources.list.d/mariadb.list
sudo apt update

Nota che questo comando rimuoverà la maggior parte delle dipendenze inutilizzate nell'installazione di MariaDB per aiutare a ripulire il tuo sistema.

Commenti e Conclusione

Nel tutorial, hai imparato come installare l'ultima versione di MariaDB 10.7 sull'ultima versione stabile Debian 11 Bullseye.

Nel complesso, sarebbe utile eseguire l'aggiornamento dalla vecchia stabile 10.5 poiché è piuttosto stagionata ora rispetto alla 10.6 se non si sta ancora passando alla 10.7. Ci sono notevoli vantaggi in termini di prestazioni con l'aggiornamento. Se esegui l'aggiornamento, assicurati di eseguire sempre il backup del database prima di farlo per evitare innumerevoli ore di dolore e totale frustrazione in qualsiasi cosa abbia a che fare con la manutenzione o gli aggiornamenti del database.

Lascia un tuo commento