Come installare l'ultimo qBittorrent su Ubuntu 20.04 desktop e server

qBittorrent è un multipiattaforma gratuito e open-source BitTorrent cliente. qBittorrent è un'applicazione nativa scritta in C + + che utilizza Boost, il toolkit Qt 5 e la libreria libtorrent-rasterbar ed è estremamente leggero e veloce. qBittorrent è molto popolare tra gli utenti di torrent come alternativa principale a uTorrent.

Nel seguente tutorial imparerai come installare qBittorrent su Ubuntu 20.04 e 21.04.

Prerequisiti

  • Sistema operativo consigliato: Ubuntu 20.04 - facoltativo (Ubuntu 21.04 e Linux Mint 20)
  • Account utente: Un account utente con accesso sudo o root.

Aggiornamento del sistema operativo

Innanzitutto, prima di tutto, aggiorna il tuo Ubuntu sistema operativo per assicurarsi che tutti i pacchetti esistenti siano aggiornati:

sudo apt update && sudo apt upgrade -y

pubblicità


Installa qBittorrent su Ubuntu 20.04 Desktop tramite PPA

Per impostazione predefinita, qBittorrent è incluso nell'impostazione predefinita Ubuntu archivio software. Tuttavia, come la maggior parte dei pacchetti, questo è spesso obsoleto per nuove funzionalità e miglioramenti dei bug. Se usi qBittorrent, ti consigliamo vivamente di utilizzare il PPA gestito da qSquadra Bittorrent.

Primo, apri il tuo Ubuntu terminale (CTRL+ALT+T) e installare il PPA con il seguente comando:

sudo add-apt-repository ppa:qbittorrent-team/qbittorrent-stable -y && sudo apt update

Il comando del terminale sopra aggiungerà automaticamente il PPA repository e aggiorna il tuo elenco di repository per una misura sicura.

Ora puoi installare qBittorrent usando il seguente comando:

sudo apt install qbittorrent

I seguenti pacchetti verranno installati insieme a qBittorrent:

Come installare l'ultimo qBittorrent su Ubuntu 20.04 desktop e server

Tipologia (Y) e premere il ENTRA tasto per procedere e completare l'installazione.

Solo una parola di nota, il PPA funziona anche su altro Linux distribuzioni basate su Ubuntu, ad esempio Linux Mint , che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana Sistema operativo elementare. Inoltre, se hai installato qBittorrent già, una versione precedente, puoi tranquillamente aggiungere il PPA, che aggiornerà quindi il tuo software all'ultima build. Non è necessario eseguire il backup dei torrent in questo modo e sarà sicuro come qualsiasi normale aggiornamento. Tutto quello che stai facendo è scambiare i repository e aggiornare il software.

Lanciare qBittorrent, digita il seguente comando nel tuo Ubuntu terminale:

qbittorrent

Per eseguire qBittorrent in background sul tuo terminale, usa il seguente comando:

qbittorrent &

In alternativa, puoi trovare il programma nel tuo Menu dell'applicazione desktop Ubuntu.

Al primo utilizzo del programma, apparirà una finestra pop-up con a Avviso legale. Questo copre qBittorrent da responsabilità legali come molti sanno, i torrent sono ancora una parte importante dei download illegali oggi.

Come installare l'ultimo qBittorrent su Ubuntu 20.04 desktop e server

Dopo aver accettato il Avviso legale, vedrai apparire la finestra del software torrent appena installato come di seguito:

Come installare l'ultimo qBittorrent su Ubuntu 20.04 desktop e server

Installa qBittorrent su Ubuntu 20.04 server tramite PPA

qBittorrent può essere installato su un headless Server Ubuntu e facilmente gestibile su un'interfaccia WebUI accessibile dal tuo browser Internet preferito.

Per prima cosa, aggiungi il PPA e aggiorna come i tuoi repository:

sudo add-apt-repository ppa:qbittorrent-team/qbittorrent-stable -y && sudo apt update

Successivamente, ora installerai il qBittorrent cliente (qbittorent-nox) invece di (qbittorent ) con il seguente comando:

sudo apt install qbittorrent-nox

qBittorrent-nox è il punto di riferimento predefinito per i client headless progettati per essere eseguiti tramite un'interfaccia Web accessibile nella posizione localhost predefinita all'indirizzo http://localhost:8080. L'accesso all'interfaccia utente Web è protetto per impostazione predefinita e il nome utente dell'account predefinito è (Admin), e la password è (amministratore amministratore).

A differenza della versione desktop, utilizzando il comando del terminale (qbittorrent-nox) non sarebbe consigliato come server headless; non sarai in grado di fare nulla mentre qBittorrent è in esecuzione, il che non è pratico. Invece, creerai un systemd service unit da eseguire in background e avviarsi all'avvio del sistema.

Innanzitutto, crea (qbittorrent-nox) utente e gruppo in modo che il servizio possa essere eseguito come utente senza privilegi.

sudo adduser --system --group qbittorrent-nox

Nota, se ti stavi chiedendo cosa (-sistema) significa che hai creato un utente di sistema invece di un utente normale.

Quindi, aggiungi il tuo nome utente a qbittorrent-nox gruppo di utenti:

sudo adduser your-username qbittorrent-nox

In secondo luogo, creare un systemd file di servizio per qbittorrent-nox:

sudo nano /etc/systemd/system/qbittorrent-nox.service

In terzo luogo, è necessario copiare e incollare le seguenti righe nel file.

[Unit]
Description=qBittorrent Command Line Client
After=network.target

[Service]
#Do not change to "simple"
Type=forking
User=qbittorrent-nox
Group=qbittorrent-nox
UMask=007
ExecStart=/usr/bin/qbittorrent-nox -d --webui-port=8080
Restart=on-failure

[Install]
WantedBy=multi-user.target

Salva il file (CTRL+O), poi esci (CTRL+X). Ora ricarica il tuo demone systemd affinché le modifiche siano attive:

sudo systemctl daemon-reload

Ora puoi iniziare qBittorrent-nox con il seguente comando.

sudo systemctl start qbittorrent-nox

Se si desidera qBittorrent-nox per essere avviato all'avvio, utilizzare quanto segue:

sudo systemctl enable qbittorrent-nox

Prima di continuare, sarebbe l'ideale per controllare lo stato per assicurarsi che tutto funzioni correttamente:

systemctl status qbittorrent-nox

Se non ci sono errori e lo stato è in verde, passa alla parte successiva del tutorial.

Come installare l'ultimo qBittorrent su Ubuntu 20.04 desktop e server

Accesso all'interfaccia utente web di qBittorrent su Ubuntu Server

qBittorrent è possibile accedere tramite il browser Internet preferito sulla sua interfaccia utente Web dalla rete locale. Per fare questo tipo, l'indirizzo IP interno del server è seguito dal numero di porta (8080), Per esempio, 192.168.55.156:8080, o usa se ospitato localmente, usa l'indirizzo localhost 127.0.0.1:8080.

Dovresti vedere la seguente pagina:

Come installare l'ultimo qBittorrent su Ubuntu 20.04 desktop e server

Il predefinito nome utente is (amministratore), e l'impostazione predefinita parola d'ordine is (amministratore amministratore).

Una volta inserito, l'applicazione inizierà come di seguito:

Prima di fare qualsiasi altra cosa, dovresti cambia subito le nome utente predefinito , che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana parola d'ordine, che si trova seguendo il percorso:

Strumenti > Opzioni > IU Web > Autenticazione.

Puoi modificare il nome utente e la password. Esempio di seguito:

Come installare l'ultimo qBittorrent su Ubuntu 20.04 desktop e server

Congratulazioni, hai installato qBittorrent sul tuo server Ubuntu.


pubblicità


Aggiorna qBittorrent

Per verificare la disponibilità di aggiornamenti e per applicare, tutto ciò che devi fare è eseguire il comando di aggiornamento apt come segue:

sudo apt update

Se è disponibile un aggiornamento per qBittorrent or qBittorent-nox, utilizza il seguente:

sudo apt upgrade

Disinstalla qBittorrent

Se vuoi rimuovere qBittorrent, questo è un processo facile. Per prima cosa, devi rimuovere l'usanza PPA se lo hai installato come nel tutorial sopra.

Rimuovi il PPA installato con il seguente comando:

sudo add-apt-repository --remove ppa:qbittorrent-team/qbittorrent-stable

Quindi, rimuovi qBittorrent usando il comando qui sotto:

sudo apt remove qbittorrent

E questo è tutto; ripeti il ​​tutorial per reinstallare qBittorrent se lo desideri di nuovo sul tuo sistema Ubuntu 20.04.


pubblicità


Commenti e Conclusione

Nel tutorial, hai imparato a installare la versione più recente e più aggiornata di qBittorrent su entrambi Desktop , che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana server versioni di Ubuntu 20.04 e più recente 21.04 Irsuto sistemi operativi. Globale, qBittorrent è una scelta solida se stai usando torrent su Linux e qualsiasi sistema operativo. Viene fornito con più funzioni rispetto al tradizionale peso leggero Trasmissione o un client software torrent simile, senza essere troppo gonfio e pieno di adware come utorrent.

Sottoscrivi
Notifica
4 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

Grazie per l'aiuto. Penso che questa sia la migliore app torrent su Ubuntu.

Ciao, quando creo l'utente qbittorrent-nox non ha accesso all'unità esterna montata sotto il mio account. Cosa posso fare al riguardo?

4
0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x