Come installare l'ultima Nginx Mainline o Stable su Debian 11

Per coloro che utilizzano Debian 11, potresti aver notato che l'installazione Nginx direttamente dal Il repository di Debian non si installa le ultima versione stabile o principale. È abbastanza indietro rispetto a dove Nginx è stabile e Mainline è al momento attuale del suo sviluppo.

Per la maggior parte, sarà preferibile utilizzare Nginx predefinito fornito in bundle con Debian, ma per coloro che desiderano utilizzare versioni più recenti per le ultime funzionalità, il seguente tutorial coprirà i passaggi necessari per farlo.

Prerequisiti

  • Sistema operativo consigliato: Debian 11 Bullseye
  • Account utente: Un account utente con accesso sudo o root.

Aggiorna il sistema operativo

Aggiorna il tuo Debian sistema operativo per assicurarsi che tutti i pacchetti esistenti siano aggiornati:

sudo apt update && sudo apt upgrade -y

Il tutorial utilizzerà il comando sudo che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana supponendo che tu abbia lo stato di sudo.

Per verificare lo stato di sudo sul tuo account:

sudo whoami

Esempio di output che mostra lo stato di sudo:

[joshua@debian~]$ sudo whoami
root

Per configurare un account sudo esistente o nuovo, visita il nostro tutorial su Aggiungere un utente a Sudoers su Debian.

Per utilizzare l' account di root, usa il seguente comando con la password di root per accedere.

su

pubblicità


Rimuovi l'installazione precedente di Nginx

In primo luogo, è necessario rimuovere in qualsiasi precedenti installazioni di Nginx che sono attivi prima di installare Nginx Mainline.

Interrompi Nginx usando il systemctl comando come segue:

systemctl stop nginx

Fai una copia del tuo nginx.conf file per il backup nel caso in cui accidentalmente sovrascrivi o elimini quello esistente:

cp /etc/nginx/nginx.conf /etc/nginx/nginx-backup.conf

Quindi, rimuovi Nginx usando il seguente comando:

apt remove nginx

Installa i pacchetti richiesti

Saranno necessari alcuni pacchetti aggiuntivi per installare le ultime versioni della linea principale Nginx o stabile dal repository Nginx ufficiale. Esegui il seguente comando per installarli o per verificare se sono installati sul tuo sistema Debian Bullseye:

apt install curl gnupg2 ca-certificates lsb-release debian-archive-keyring

pubblicità


Importa i repository Ngnix

Successivamente, saranno necessari alcuni passaggi per importare correttamente il repository come segue.

Importa chiave GPG

Usando il comando di arricciatura, importa la chiave GPG in modo che il gestore di pacchetti APT possa verificare l'autenticità dei pacchetti principali di Nginx:

curl https://nginx.org/keys/nginx_signing.key | gpg --dearmor \
    | sudo tee /usr/share/keyrings/nginx-archive-keyring.gpg >/dev/null

Molto la chiave GPG

Successivamente, si consiglia di testare e verificare che il file di download contenga la chiave corretta. Per fare ciò, usa il seguente comando nel tuo terminale:

gpg --dry-run --quiet --import --import-options import-show /usr/share/keyrings/nginx-archive-keyring.gpg

Dovrebbe apparire l'output di esempio:

pub   rsa2048 2011-08-19 [SC] [expires: 2024-06-14]
      573BFD6B3D8FBC641079A6ABABF5BD827BD9BF62
uid                      nginx signing key <signing-key@nginx.com>

Importa il repository principale di Nginx

Per configurare e importare il repository Nginx Mainline, esegui il seguente comando nel tuo terminale:

echo "deb [signed-by=/usr/share/keyrings/nginx-archive-keyring.gpg] \
http://nginx.org/packages/mainline/debian `lsb_release -cs` nginx" \
    | sudo tee /etc/apt/sources.list.d/nginx.list

Importa repository stabile Nginx

Lo stesso di Nginx Mainline come sopra, per Nginx Stable, usa il seguente comando nel tuo terminale:

echo "deb [signed-by=/usr/share/keyrings/nginx-archive-keyring.gpg] \
http://nginx.org/packages/debian `lsb_release -cs` nginx" \
    | sudo tee /etc/apt/sources.list.d/nginx.list

Aggiungi la versione del repository Nginx da installare

Quindi, usa il seguente comando pinning per fare in modo che Debian utilizzi il repository Nginx sul repository Debian Nginx predefinito:

echo -e "Package: *\nPin: origin nginx.org\nPin: release o=nginx\nPin-Priority: 900\n" \
    | sudo tee /etc/apt/preferences.d/99nginx

Esempio di output:

se o=nginx\nPin-Priority: 900\n" \
| sudo tee /etc/apt/preferences.d/99nginx
Package: *
Pin: origin nginx.org
Pin: release o=nginx
Pin-Priority: 900

Installa Nginx Mainline o Stable

Ora che hai impostato il repository, prima di eseguire il comando di installazione di Nginx, devi aggiornare il tuo elenco di repository per riflettere le nuove modifiche come segue:

apt update

Quindi, esegui il comando di installazione di Nginx, questo installerà l'ultima versione di Nginx del repository importato che è mainline o stabile:

apt install nginx -y

Tieni presente che potrebbe esserti richiesto di mantenere o sostituire il tuo esistente / etc / nginx /nginx.conf file di configurazione durante l'installazione. Si consiglia di conservare il file di configurazione corrente premendo (N). Verrà fatta una copia indipendentemente dalla versione del manutentore, e puoi anche verificarlo in futuro.

Verifica se Nginx è stato installato correttamente e alla versione più recente eseguendo il seguente comando:

sudo nginx -v

Output di esempio (Esempio di Nginx Mainline)

nginx version: nginx/1.21.1

Come sopra, la versione installata con successo al momento della scrittura è l'ultima versione di Nginx Mainline.

Per impostazione predefinita, Nginx dovrebbe essere abilitato se non è attivato. utilizzo:

sudo systemctl start nginx

Per consentire l'avvio di Nginx all'avvio, utilizzare il seguente comando:

sudo systemctl enable nginx

Output di esempio in caso di successo:

Synchronizing state of nginx.service with SysV service script with /lib/systemd/systemd-sysv-install.
Executing: /lib/systemd/systemd-sysv-install enable nginx

Verifica lo stato di Nginx:

sudo systemctl status nginx

Esempio di output:

nginx ultima versione main debian 11 systemctl ok

pubblicità


Aggiornamento di Nginx

Per gli aggiornamenti futuri, tutto ciò che devi fare è eseguire il gestore di pacchetti APT come al solito controlli il tuo sistema per gli aggiornamenti.

apt update

Se è disponibile un aggiornamento, eseguire il comando seguente, che è lo stesso dell'inizio del tutorial per l'aggiornamento del sistema Debian:

apt upgrade

Opzione di installazione alternativa – Repository Ondřej Surý

Un metodo alternativo è installare l'ultima linea principale o stabile di Nginx dal repository Ondřej Surý. Molti utenti Ubuntu conoscerebbero il suo PPA e puoi fare lo stesso praticamente in Debian.

Per utilizzare l'ultima versione di Nginx mainline o stable, dovrai prima importare il repository.

Per importare il repository principale:

curl -sSL https://packages.sury.org/nginx-mainline/README.txt | sudo bash -x

Per importare un repository stabile:

curl -sSL https://packages.sury.org/nginx/README.txt | sudo bash -x

Aggiorna il tuo repository per riflettere la nuova modifica:

apt update

Ora che hai installato il Repository Nginx e aggiornato l'elenco dei repository, installa Nginx con quanto segue:

apt install nginx-core nginx-common nginx nginx-full

Esempio di output:

Come installare l'ultima Nginx Mainline o Stable su Debian 11

Tipo Sì, poi premere il tasto invio per procedere e completare l'installazione.

Tieni presente che potrebbe esserti richiesto di mantenere o sostituire il tuo esistente / etc / nginx /nginx.conf file di configurazione durante l'installazione. Si consiglia di conservare il file di configurazione corrente premendo (N). Verrà fatta una copia indipendentemente dalla versione del manutentore, e puoi anche verificarlo in futuro.

Noterai che in questa versione saranno disponibili moduli aggiuntivi, in particolare il supporto brotli. Per installare brotli, segui i passaggi seguenti.

Apri il tuo nginx.conf file di configurazione:

nano /etc/nginx/nginx.conf

Ora aggiungi le righe aggiuntive prima nel HTTP{} sezione:

        brotli on;
        brotli_comp_level 6;
        brotli_static on;
        brotli_types application/atom+xml application/javascript application/json application/rss+xml
             application/vnd.ms-fontobject application/x-font-opentype application/x-font-truetype
             application/x-font-ttf application/x-javascript application/xhtml+xml application/xml
             font/eot font/opentype font/otf font/truetype image/svg+xml image/vnd.microsoft.icon
             image/x-icon image/x-win-bitmap text/css text/javascript text/plain text/xml;

I brotli_comp_level può essere impostato tra 1 (minimo) che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana 11 (più alto). In genere, la maggior parte dei server si trova nel mezzo, ma se il tuo server è un mostro, imposta su 11 e monitora i livelli di utilizzo della CPU.

Quindi, prova per assicurarti che le modifiche funzionino correttamente prima di renderle attive:

sudo nginx -t

Se le modifiche funzionano correttamente, dovresti vedere quanto segue:

nginx: the configuration file /etc/nginx/nginx.conf syntax is ok
nginx: configuration file /etc/nginx/nginx.conf test is successful

Ora apporta le modifiche in tempo reale riavviando il tuo server:

sudo systemctl restart nginx

pubblicità


Commenti e Conclusione

Il tutorial ti ha mostrato come installare il repository Nginx in modo da poter estrarre le ultime versioni di Nginx stable o mainline sul tuo sistema Debian Bullseye insieme a un metodo alternativo da Ondřej Surý. La stabilità consiste sempre nell'usare ciò che viene ufficialmente nel repository APT di Debian. Tuttavia, spesso, questi mancano di funzionalità poiché sono così obsoleti.

Nel complesso, l'utilizzo delle ultime versioni stabili di Nginx o Mainline è relativamente sicuro rispetto ad altri software in cui potrebbero essere presenti bug e instabilità. Nginx fa un lavoro fantastico nel mantenere la sua applicazione web senza intoppi.

Lascia un tuo commento