Come installare Cockpit su Debian 11 Bullseye

Cabina di pilotaggio è un gestore di server remoto gratuito leggero e facile da usare per i server GNU/Linux. La cabina di pilotaggio è un interfaccia grafica basata sul web per i server destinati a persone che non conoscono Linux agli esperti come gli amministratori di sistema. Cockpit rende rilevabile Linux, consentendo a chiunque utilizzi il software di eseguire attività come avviare container, amministrare lo storage, configurare reti e ispezionare i log.

Nel seguente tutorial imparerai come installare Cockpit sul sistema operativo Debian 11 Bullseye.

Configurazione pre-installazione per Cockpit

Per impostazione predefinita, Cockpit si trova nel repository predefinito. Tuttavia, come la maggior parte dei pacchetti nella scuderia Debian, diventa presto molto indietro negli aggiornamenti. Il tutorial installerà Cockpit dal repository Debian Bullseye Backports, che è spesso più aggiornato che stabile senza entrare nelle aree testing/unstable.

Il tutorial utilizzerà anche APT Pinning, quindi non dimenticare di ottenere gli aggiornamenti utilizzando il comando apt update standard e di non interferire con i pacchetti Debian 11 stabili esistenti per impostazione predefinita.

Innanzitutto, apri il file delle preferenze come segue:

sudo nano /etc/apt/preferences

Quindi, copia e incolla quanto segue.

Package: *
Pin: release a=bullseye
Pin-Priority: 500

Package: cockpit
Pin: release a=bullseye-backports
Pin-Priority: 1000

Package: *
Pin: release a=bullseye-backports
Pin-Priority: 100

Salva il file CTRL+O, poi esci CTRL + X.

Riepilogo di ciò che hai aggiunto.

  • I backport per il cockpit del pacchetto vengono sempre utilizzati per impostazione predefinita.
  • Tutti i pacchetti utilizzeranno Debian 11 Stable per impostazione predefinita.
  • Il backup sarà backport se qualcosa non è disponibile in stable.

Ora, dovrai aggiungere i backport al tuo / Etc / apt / sources.list se non già presente

Importa i backport "Bullseye" di Debian 11:

echo "deb http://deb.debian.org/debian bullseye-backports main contrib non-free" | sudo tee -a /etc/apt/sources.list
echo "deb-src http://deb.debian.org/debian bullseye-backports main contrib non-free" | sudo tee -a /etc/apt/sources.list

Aggiorna i tuoi repository per riflettere le nuove aggiunte.

sudo apt update

Al momento, il repository stabile di Cockpit su Debian 11 è a Versione 239.

Backports ha attualmente Versione 256.


pubblicità


Installa la cabina di pilotaggio

Ora che hai impostato una fonte più recente per installare Cockpit sul tuo sistema Debian 11, esegui il seguente comando nel tuo terminale.

sudo apt install cockpit

Esempio di output:

Come installare Cockpit su Debian 11 Bullseye

TIPO Y quindi premere il tasto TASTO INVIO per procedere e completare l'installazione.

Confermare la versione installata utilizzando il comando apt-cache policy.

Come installare Cockpit su Debian 11 Bullseye

Come sopra, hai installato la versione 256 da Bullseye Backports invece della versione predefinita 239 dal repository Bullseye predefinito.

Una volta installato, per impostazione predefinita, il servizio non è attivo, quindi sarà necessario eseguire alcuni comandi systemctl come segue.

Per avviare Cockpit:

sudo systemctl start cockpit.socket

Per abilitare Cockpit all'avvio del sistema:

sudo systemctl enable cockpit.socket

Quindi, verifica lo stato di Cockpit per assicurarti che funzioni correttamente sul tuo sistema:

sudo systemctl status cockpit.socket

Output di esempio se tutto funziona correttamente:

Come installare Cockpit su Debian 11 Bullseye

Opzionale – Configura UFW Firewall per Cockpit

Il prossimo passo è consentire attraverso il tuo firewall Cockpit di avere accesso per ascoltare. Per impostazione predefinita, Cockpit è in ascolto sulla porta 9090.

Se hai installato UFW, assicurati di consentire la porta 9090.

Per impostarlo, esegui il seguente comando nel tuo terminale.

sudo ufw allow 9090

Output di esempio in caso di successo:

Rules updated
Rules updated (v6)

A seconda delle tue esigenze, potresti voler bloccarlo ulteriormente consentendo a singoli indirizzi IP solo quella porta.

Esempio:

sudo ufw allow from <IP ADDRESS> to any port 9090

pubblicità


Come accedere all'interfaccia utente Web di Cockpit

Ora che hai confermato o installato Cockpit, è il momento di aprirlo utilizzando il tuo browser Internet preferito.

Innanzitutto, scopri l'indirizzo IP del tuo server:

ip a

Quindi, nel tuo browser, digita l'indirizzo di esempio con porto 9090 alla fine.

http://server-ip-address:9090

Quando provi a navigare per la prima volta nell'interfaccia utente Web di Cockpit, ti imbatterai in un avviso come segue:

Come installare Cockpit su Debian 11 Bullseye

Ti verrà notificato che le connessioni non sono private, clicca su Pulsante avanzato.

Come installare Cockpit su Debian 11 Bullseye

Accetta il rischio e continua senza SSL per procedere al login di Cockpit.

Successivamente, vedrai il login Cockpit, e questo è lo stesso sudo nome utente or nome utente root che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana parola d'ordine—accedi per procedere alla dashboard.

Come installare Cockpit su Debian 11 Bullseye

Una volta effettuato l'accesso, vedrai la dashboard immediata. Le opzioni principali di Cockpit sono sul lato sinistro, dove è possibile aggiungere host aggiuntivi se dispongono di connessioni SSH consentite, visualizzare i registri, configurare rete e contenitori, riavviare, interrompere e mantenere i servizi e molto altro.

Come installare Cockpit su Debian 11 Bullseye

Come accennato in precedenza, al centro dello schermo è possibile monitorare la memoria e l'utilizzo della CPU e visualizzare la cronologia dettagliata. Uno dei principali vantaggi dell'utilizzo di Cockpit è avere una schermata del terminale in un'interfaccia utente Web. In fondo alla pagina, fare clic su terminal.

Come installare Cockpit su Debian 11 Bullseye

Come sopra, hai un terminale con la potenza di utilizzare una GUI basata sul Web per aiutarti a riunire il meglio di entrambi i mondi.

Come mantenere aggiornato il cockpit

In genere, è necessario utilizzare comandi separati per verificare la disponibilità di aggiornamenti dal repository backports. Dato che ora usi il pinning di APT, non dimenticherai in futuro di controllare gli aggiornamenti di Cockpit.

Controlla gli aggiornamenti per Cockpit come faresti per l'intero sistema.

sudo apt update

Ed elabora gli aggiornamenti come faresti con tutti gli altri pacchetti.

sudo apt upgrade

pubblicità


Come rimuovere (disinstallare) Cockpit

Per gli utenti o gli amministratori che non richiedono più Cockpit sui propri sistemi, eseguire il comando seguente.

sudo apt autoremove cockpit --purge -y

Esempio di output:

Come installare Cockpit su Debian 11 Bullseye

TIPO Y quindi premere il tasto TASTO INVIO procedere con la rimozione del Cockpit.

Questo comando rimuoverà Cockpit e tutte le dipendenze non utilizzate inizialmente installate con esso.

Commenti e Conclusione

Nel tutorial, hai imparato come installare o abilitare Cockpit su Debian 11 Bullseye usando il repository Bullseye-Backports.

Nel complesso, Cockpit è un'opzione fantastica per gli utenti per mantenere facilmente i propri sistemi. È progettato per i nuovi utenti con in mente gli amministratori di sistema e la possibilità di essere utilizzato in remoto. Se stai entrando in Linux, l'uso di Cockpit sarebbe un'opzione solida per capire come funzionano i sistemi e identificare rapidamente i problemi con pochi clic.

Per saperne di più sui vantaggi e sui suggerimenti e trucchi che puoi ottenere con Cockpit, visita la documentazione ufficiale.

Lascia un tuo commento