Come installare backport e repository sperimentale su Debian 11

Debian è nota nella comunità Linux per il suo gold standard di essere stabile e uno svantaggio comune può essere che i pacchetti, specialmente dopo le nuove età di rilascio di Debian, sono spesso anni indietro rispetto a ciò che è attualmente disponibile poiché ricevono solo sicurezza e bug aggiornamenti per mantenere stabili i pacchetti.

Ora, per la maggior parte degli ambienti, questo è totalmente accettabile. Tuttavia, può essere molto frustrante per gli utenti che necessitano di alcuni pacchetti da aggiornare per utilizzare le funzionalità o correggere fastidiosi bug non critici o relativi alla sicurezza. Tuttavia, la cosa grandiosa di Linux e dell'utilizzo dei repository è che è possibile utilizzare i cosiddetti backport o repository sperimentali, che sono pacchetti presi dal prossimo rilascio di Debian, che è quasi sempre il repository di test e ricompilato modificato per l'utilizzo su Debian stable.

Il seguente tutorial ti insegnerà come utilizzare i backport per installare o aggiornare un singolo pacchetto o aggiornare alla cieca l'intero sistema. Come bonus, il tutorial ha incluso l'opzione sperimentale per coloro che amano vivere al limite.

Prerequisiti

  • Sistema operativo consigliato: Debian 11 Bullseye
  • Account utente: Un account utente con privilegi sudo or accesso root (comando su).

Aggiornamento del sistema operativo

Aggiorna il tuo Debian 11 sistema operativo per assicurarsi che tutti i pacchetti esistenti siano aggiornati:

sudo apt update && sudo apt upgrade

Accesso root o sudo

Per impostazione predefinita, quando crei il tuo account all'avvio con Debian rispetto ad altre distribuzioni, non riceve automaticamente lo stato di sudoers. Devi avere accesso a password di root usare il comando su o visita il nostro tutorial su Come aggiungere un utente a Sudoers su Debian.


pubblicità


Aggiungi il repository di backport a Debian 11

Il primo passo per installare i pacchetti dal repository backports è prima di aggiungerli a fonti.lista file. Per fare ciò, apri il tuo terminale Debian ed esegui il seguente comando:

sudo nano /etc/apt/sources.list

È preferibile andare alla fine del file e aggiungere le seguenti righe:

deb http://deb.debian.org/debian bullseye-backports main contrib non-free
deb-src http://deb.debian.org/debian bullseye-backports main contrib non-free

Esempio:

Come installare backport e repository sperimentale in Debian 11

Salva il file di configurazione (CTRL+O), quindi esci con (CTRL+X).

Per aggiornare l'elenco dei repository con le nuove modifiche, eseguire il comando comando di aggiornamento apt:

sudo apt update

Ciò avrà aggiornato la cache del repository con i pacchetti di backport disponibili per utilizzare e installare i pacchetti, se lo si desidera.

Come installare o aggiornare con Backports

Usare i backport su Debian è molto semplice; puoi installare un pacchetto diretto da backport (consigliato il 99.99% delle volte) o aggiornare alla cieca l'intero sistema per utilizzare gli ultimi pacchetti di backport (non consigliato).

Installa o aggiorna i pacchetti da Debian Backports

Per installare pacchetti specifici dal repository di backport di Debian, la sintassi sarà simile all'installazione di un pacchetto normale tranne per l'aggiunta -t bandiera e specificando il nome bullseye-backports.

Esempio:

sudo apt install "package-name" -t bullseye-backports

Esempio dal vivo di installazione di Cockpit:

sudo apt install cockpit -t bullseye-backports

Il normale pacchetto Cockpit dal repository predefinito di Debian 11 è version costruire 239; con i backport, ora abbiamo una versione molto più aggiornata con il pacchetto Cockpit alla versione costruire 251.


pubblicità


Aggiorna tutti i pacchetti da Backports

La seconda opzione non è consigliata in quanto è più ideale sapere quali backport stai installando. Per aggiornare tutti i pacchetti, esegui il seguente comando nel tuo terminale:

sudo apt -t bullseye-backports update && sudo apt -t bullseye-backports upgrade

Esempio:

Come installare backport e repository sperimentale in Debian 11

Per procedere con gli aggiornamenti, tipo Y, poi premere il tasto invio se tu volessi installa questi pacchetti di backport.

Opzionale – Aggiungi repository sperimentale Debian

Per coloro che amano vivere ai margini del proprio posto, è possibile installare il repository Experimental, che può ottenere gli aggiornamenti più innovativi da Debian; tuttavia, questo non dovrebbe essere usato a meno che tu non sia su una VM di prova usa e getta o uno sviluppatore/amministratore di sistema con uno scopo che necessita di un pacchetto da questo repository o un utente avanzato in grado di gestire eventuali problemi che vanno male dopo le modifiche di le incompatibilità sono molto più alte.

Riapri il tuo fonti.lista file di configurazione e aggiungi quanto segue in fondo sotto ciò che hai appena aggiunto in precedenza:

deb http://deb.debian.org/debian experimental main contrib non-free
deb-src http://deb.debian.org/debian experimental main contrib non-free

Esempio:

Come installare backport e repository sperimentale in Debian 11

Salva il file di configurazione (CTRL+O), quindi esci con (CTRL+X).

Per aggiornare l'elenco dei repository con le nuove modifiche, eseguire il comando comando di aggiornamento apt:

sudo apt update

Ciò avrà aggiornato la cache del repository con i pacchetti sperimentali disponibili per l'utilizzo e l'installazione dei pacchetti, se lo si desidera.

Come sopra, con il tutorial incentrato sull'uso dei comandi backport per installare i pacchetti, tutto ciò che devi fare è sostituire i backport con quelli sperimentali.

Esempio:

Tratto da:

sudo apt install "package-name" -t bullseye-backports

A:

sudo apt install "package-name" -t experimental

Ricorda, sii cauto nell'usare qualsiasi cosa da un repository sperimentale, specialmente su server di produzione live o ambienti live come l'esecuzione di WordPress CMS o simili.

Aggiorna tutti i pacchetti da Sperimentale

Come lo stesso principio spiegato per i backport, puoi aggiornare tutti i pacchetti contemporaneamente. Questo non è affatto raccomandato in quanto fondamentalmente ti fa aggiornare al sistema sperimentale Debian instabile. Tuttavia, per chi non è timido:

sudo apt -t experimental update && sudo apt -t experimental upgrade

Esempio di output:

Come installare backport e repository sperimentale in Debian 11

Per procedere con gli aggiornamenti, tipo Y, poi premere il tasto invio se tu volessi installa questi pacchetti di backport.

Usa il kernel più recente da Debian Experimental

Per gli utenti che amano vivere ai margini, come spiegato sopra nel tutorial, attualmente, al momento della stesura, Debian Bullseye sta utilizzando il kernel Linux 5.10.x, attualmente nel repository sperimentale Linux Kernel 5.13.x è disponibile. Per coloro che sono interessati, è possibile aggiornare come segue:

sudo apt install linux-image-amd64 -t experimental

Esempio di output:

Come installare backport e repository sperimentale in Debian 11

Come con qualsiasi aggiornamento del kernel, dovrai riavviare il tuo sistema Linux affinché il nuovo kernel sia attivo:

sudo reboot now

Una volta terminato il riavvio del sistema operativo, verifica il nuovo kernel Linux come segue:

cat /proc/version

Esempio di output:

Linux version 5.13.0-trunk-amd64 (debian-kernel@lists.debian.org) (gcc-10 (Debian 10.2.1-6) 10.2.1 20210110, GNU ld (GNU Binutils for Debian) 2.37) #1 SMP Debian 5.13.12-1~exp1 (2021-08-20)

Come puoi vedere, ora stai usando Linux Kernel 5.13.0 e in particolare la versione 5.13.12.1. Questo kernel è probabilmente instabile e dovrebbe essere usato solo se hai l'hardware più recente che richiede un kernel più aggiornato per il supporto hardware. Assicurati di continuare a controllare gli aggiornamenti del kernel, poiché questo cambierà abbastanza regolarmente.


pubblicità


Commenti e Conclusione

Nel tutorial, hai imparato come aggiungere e installare o aggiornare i pacchetti dal repository di backport di Debian con una conoscenza extra dell'uso del repository Experimental all'avanguardia. Nel complesso, questi repository possono essere convenienti per essere aggiornati e gli ultimi pacchetti con molti miglioramenti rispetto a ciò che esiste nel repository Debian 11 predefinito, specialmente nel tempo poiché le stalle Debian possono durare anni senza molti cambiamenti. Tuttavia, con le cose interessanti, devi stare attento; puoi facilmente rompere il tuo sistema e, meglio ancora, introdurre problemi di sicurezza se non sei cauto e, cosa più importante, proattivo nell'uso dei pacchetti per l'uso attuale e futuro.

Lascia un tuo commento